Hyundai vuole abbandonare i motori termici? Assolutamente no

Hyundai vuole abbandonare i motori termici? Assolutamente no
di

A dicembre 2021 le principali testate internazionali del settore automotive hanno pubblicato un'indiscrezione secondo cui Hyundai volesse dismettere i motori termici, poi smentita. Oggi arriva un'altra conferma in questo senso.

Smentendo la notizia, Hyundai aveva in quell'occasione aggiunto che in Europa avrebbe venduto solo auto elettriche a partire dal 2035, come i regolamenti UE hanno poi confermato. Sarà davvero così o il gruppo ha intenzione di fermare in anticipo lo sviluppo dei motori termici? Un esperto di settore ha parlato con Albert Biermann, Executive Technical Advisor del gruppo Hyundai, che ha confermato come il marchio asiatico non abbia alcuna intenzione di arrendersi sul fronte termico.

Hyundai vuole mantenere la sua posizione sullo scacchiere globale e per farlo continuerà a vendere normalmente i suoi motori termici e a fare su di essi sviluppo. Biermann ha aggiunto qualche dettaglio anche sulla nuova direttiva Euro 7 che entrerà in vigore dal 2025: "Stiamo lavorando a una nuova famiglia di motori termici? Certo, abbiamo intenzione di metterci in linea con le nuove direttive Euro 7 per tenere a bada le emissioni. Non è un percorso facile ma stiamo lavorando, fa assolutamente parte della nostra agenda".

Hyundai sta dunque continuando a lavorare normalmente sui suoi motori termici, preparandosi all'arrivo della normativa Euro 7. La società non si è arresa neppure sul fronte dei veicoli elettrici a idrogeno, come ha dimostrato il recente lancio della Hyundai N Vision 74 concept.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1