Hyundai venderà solo auto elettriche dal 2035, a batteria e a idrogeno

Hyundai venderà solo auto elettriche dal 2035, a batteria e a idrogeno
di

Mentre Renault vuole vendere auto ibride fino al 2040, cercando di convincere la Commissione Europea, Hyundai sembra aver accettato pienamente la decisione della UE: dal 2035 il brand venderà solo auto elettriche.

L’Europa sarà la prima regione in cui Hyundai abbandonerà definitivamente i motori a benzina e a gasolio a partire dal 2035, lasciando indietro a questo punto anche le vetture ibride. Nel 2040 invece, come annunciato all’IAA Mobility 2021 di Monaco, l’azienda inizierà a tagliare le vetture tradizionali anche in altri mercati del mondo.

Entro quella data, il produttore è convinto che le vendite totali saranno per l’80% relative alle vetture elettriche alimentate a batteria oppure a idrogeno. Già, perché l’azienda continuerà a investire sull’idrogeno dopo i record ottenuti con la Nexo, è infatti già stata annunciata una nuova Nexo per il 2022. Se entro il 2040 si punta all’80% di vendite elettriche, alla fine del decennio corrente dovremmo toccare quota 30%.

Hyundai ha anche intenzione di rendere Carbon Free le sue linee produttive, utilizzando solo energia rinnovabile a partire dal 2045. Hyundai dunque ha intenzione di accelerare sul fronte elettrico, e l'avvistamento della nuova Ioniq 6 è un chiaro segnale, dopo il lancio dell’eccellente Ioniq 5 che abbiamo guidato al MIMO 2021, una delle elettriche più avanzate del momento.

Quanto è interessante?
1