di

Prima che le nuove automobili diventino di serie, le società producono diversi prototipi che poi servono per eventi dimostrativi e presentazioni, modelli che non sempre fanno una buona fine. Una IONIQ 5 invece è diventata un purificatore d'aria nel nuovo, suggestivo, spot di Hyundai.

Spesso questi veicoli vengono smantellati del tutto, esistono però delle alternative, possono ad esempio finire in musei o scuole per scopi didattici, oppure possono essere usati per eseguire crash test. Con la IONIQ 5 Hyundai ha avuto un'idea alquanto geniale, raccontata in uno spot dal sapore futuristico. Il video si chiama Rebirth e mostra con dovizia di particolari (e non poca enfasi) una IONIQ 5 smontata pezzo e per pezzo e trasformata - riutilizzando proprio alcuni dei suoi componenti - in un purificatore d'aria (per saperne di più invece sulla macchina funzionante: alla guida della nuova Hyundai IONIQ 5).

In questo modo Hyundai vuole sensibilizzare il grande pubblico in materia di rifiuti, cercando di ridurli il più possibile e riutilizzare tutto ciò che è possibile. Per realizzare il purificatore sono stati utilizzati alcuni pannelli di cofano e portiere, mentre i LED anteriori e posteriori dell'auto sono finiti in un pannello illuminato; anche il doppio pannello dell'infotainment è stato riutilizzato, assieme ad altri componenti. Il filmato è ovviamente farcito di tantissima CGI, Hyundai ha però creato sul serio un purificatore d'aria riutilizzando i pezzi di una IONIQ 5. Chissà che non lo commercializzi un giorno...

Nel frattempo vi ricordiamo che dopo la IONIQ 5 dovrebbe arrivare a breve la nuova IONIQ 6 già avvistata in Europa.

Quanto è interessante?
1