Hyundai sta progettando una city car elettrica: arriverà nel 2023?

Hyundai sta progettando una city car elettrica: arriverà nel 2023?
di

Hyundai e BorgWarner hanno recentemente firmato l'ennesimo contratto di collaborazione. Questa volta lo scopo è quello di produrre una city car completamente elettrica che dovrebbe essere prodotta entro la prima metà del 2023. Auto Express, autore del report, si aspetta a breve l'annuncio ufficiale.

BorgWarner fornirà a Hyundai un gruppo motopropulsore elettrico di nuova generazione. Sarà un'evoluzione dei sistemi attuali, incorporerà motore elettrico e cambio in un unico pezzo, promettendo anche una facile installazione. Secondo il report l'unità sarà particolarmente compatta e leggera, caratteristiche essenziali per portare la propulsione elettrica nei segmenti minori.

Stando ad Auto Express la potenza massima dell'unità è di circa 182 CV (134 kW). Hyundai probabilmente non utilizzerà tutta questa potenza ma si affiderà ad un inverter modulare per fargli erogare circa 100 CV, la stessa cifra delle utilitarie del marchio coreano attualmente in commercio.

Considerando il tipo di veicolo una batteria da 40 kWh sarà più che sufficiente per garantire circa 320 chilometri di autonomia tra una ricarica e l'altra. Per consentire la ricarica rapida ci si aspetta l'adozione della tecnologia a 400 V. Tanta curiosità sulle forme che avrà la vettura, secondo il report sarà un crossover compattissimo.

L'accordo è stato stipulato tra l'americana BorgWarner e Hyundai Motor Group: non è ancora chiaro se il progetto finirà nella gamma Hyundai o Kia, o magari in entrambe con piccole differenze per attrarre diverse clientele. Non è da escludere nemmeno l'adozione del solo brand Ioniq. Hyundai è lanciatissima verso l'elettrificazione, circa un mese fa ha annunciato l'accordo con LG Energy Solution per la produzione di batterie per auto elettriche.

Quanto è interessante?
1