Hyundai inizia il servizio RoboRide a Seoul, con le Ioniq 5 e guida autonoma di Livello 4

Hyundai inizia il servizio RoboRide a Seoul, con le Ioniq 5 e guida autonoma di Livello 4
di

Hyundai Motor Group in collaborazione con la start up Jin Mobility hanno dato il via ad un progetto pilota denominato RoboRide, ossia una sorta di servizio taxi che utilizza delle Ioniq 5 con guida autonoma di Livello 4 per portare i passeggeri alle proprie mete per la città di Seoul.

Ed è stato proprio il sindaco di Seoul a sedersi per primo sul “robotaxi” per fare un giro attorno al distretto di Gangnam. Hyundai ha messo a disposizione le vetture, mentre Jin Mobility gestisce la piattaforma di chiamata auto basata sull'intelligenza artificiale i.M.

E parlando del progetto, Woongjun Jang, capo dell’Autonomous Driving Center di Hyundai ha affermato: “In Hyundai Motor Group, stiamo sviluppando una tecnologia di guida autonoma di livello 4 basata sull'Advanced Driving Support System (ADAS) sviluppato internamente, le cui funzionalità e sicurezza sono verificate attraverso la produzione di massa e il lancio commerciale di successo. Prevediamo che questo servizio pilota RoboRide sarà un importante punto di svolta che ci consentirà di interiorizzare la tecnologia di guida autonoma”.

Lee Seong-Wook, CEO di Jin Mobility, ha poi aggiunto: “Abbiamo rafforzato le nostre capacità lavorando su ricerca e sviluppo con le istituzioni competenti. A partire dal servizio pilota RoboRide in collaborazione con Hyundai Motor Group, non vediamo l'ora di guidare la scena della mobilità futura. Faremo del nostro meglio per creare sinergie attraverso questo servizio pilota”.

Il progetto pilota di Hyundai e Jin Mobility è il primo servizio del genere a debuttare nel distretto di Gangnam, uno dei più caotici e congestionati di tutta la Corea, una palestra che metterà a dura prova i loro veicoli, ma che potrà contare anche sull’aiuto del Seoul Metropolitan Government, che ha stretto un accordo con Hyundai per la creazione di un sistema che connetta i segnali del traffico con le auto in servizio.

Nelle fasi iniziali di questo progetto le vetture saranno soltanto due e le persone potranno prenotare la propria corsa soltanto dalle ore 10:00 alle ore 16:00 così da evitare i momenti di traffico più intenso. Le Ioniq 5 (qui potete leggere la nostra prova su strada della Hyundai Ioniq 5) potranno ospitare soltanto tre persone, mentre al posto di guida siederà un operatore di sicurezza pronto a prendere il comando qualora qualcosa dovesse andare storto.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1