Hyperion XP-1: la hypercar a idrogeno è stata avvistata sulle vie di Los Angeles

Hyperion XP-1: la hypercar a idrogeno è stata avvistata sulle vie di Los Angeles
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Hyperion Motors è un produttore statunitense di hypercar di recente fondazione il quale durante il mese di luglio dello scorso anno ha sbalordito gli appassionati di motori e l'industria automotive in generale presentando un bolide stratosferico per prestazioni e sorprendente per alimentazione.

Stiamo parlando di una macchina davvero incredibile, in quanto è capace di passare da 0 a 100 km/h in meno di 2,3 secondi e di superare i 356 km/h di velocità di punta. Il dato più sorprendente è che la XP-1 fa uso di motori elettrici alimentati da fuel cell a idrogeno, che garantiscono un'autonomia per singola carica superiore ai 1.600 chilometri. Detto questo, non pensiate che il team di ingegneri che sta dietro al progetto si sia concentrato esclusivamente sui numeri, perché dietro il telaio e la carrozzeria dell'opera prima di Hyperion Motors si nasconde uno sviluppo concentrato sul titanio e sulla fibra di carbonio: la guida è estremamente responsiva, e il peso del bolide è inferiore ai 1.250 chilogrammi.

Adesso un prototipo di Hyperion XP-1 è stato avvistato tra le vie più illuminate di Hollywood, dove ha rubato la scena ai grandi schermi pubblicitari provocando più di qualche strofinata d'occhi. La decalcomania applicata sul cofano dell'esemplare riporta la scritta "#H2" come a voler sottolineare l'alimentazione basata sulla molecola di idrogeno a due atomi, ma sono le linee generali della carrozzeria a far spalancare le mascelle, con delle forme a tratti estremamente morbide e a tratti aguzze, coi passaruota a circondare dei cerchi enormi e delle uniche appendici laterali ad avvolgere l'abitacolo.

Dentro la macchina andrà a spadroneggiare un ampissimo display curvo da 98 pollici gestibile con i movimenti delle mani, ma da quello che sappiamo non sarà l'unica feature hi-tech che il produttore implementerà. Per il momento Hyperion Motors ha intenzione di produrre 300 unità della XP-1, e la loro produzione verrà avviata nel corso del 2022. Riguardo il prezzo non sappiamo assolutamente nulla, ma è lecito attendersi cifre da capogiro.

Allo stato attuale delle cose sono poche le case automobilistiche a puntare sul primo elemento della tavola periodica per alimentare i prodotti proprietari, ma tra queste c'è senza alcun dubbio Toyota. Il colosso giapponese, primo al mondo in termini di volumi, continua a scommettere sull'idrogeno attraverso la sua Toyota Mirai: con un nuovo progetto di ridesharing proverà a diffondere il modello fra le strade di Vancouver, in Canada.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
HyperionHyperionHyperionHyperionHyperionHyperion