di

Il team di carwow, capitanato da Mat Watson, questa volta si è superato e ha messo insieme un trio di supercar che tolgono il fiato. Tutte e tre le vetture sono stradali, ma adottano soluzioni orientate all’utilizzo in pista. Quel è dunque la migliore sportiva tra Porsche 911 GT3, Ferrari 488 Pista e Lamborghini Huracan STO?

Per scoprirlo dobbiamo prima di tutto analizzare i valori in campo, partendo dalla Lamborghini Huracan STO, la punta di diamante del modello a cui è stata affiancata la Huracan Tecnica annunciata poche ore fa. La Super Trofeo Omologata monta un motore V10 da 5.2 litri in posizione centrale, che eroga 640 CV e 565 Nm di coppia sulle sole ruote posteriori attraverso una trasmissione automatica doppi afrizione a 7 rapporti con launch control, che deve muovere una massa di 1.440 kg in ordine di marcia.

L’altra sfidante italiana presente è la Ferrari 488 Pista, un’altra sportiva a motore centrale che in questo caso adotta un V8 da 3.9 litri twin-turbo capace di di 720 CV e 770 Nm che aggrediscono le sole ruote posteriori tramite un cambio automatico doppia frizione a 7 rapporti con launch control, e devono lanciare verso l’orizzonte 1.485 kg in ordine di marcia.

Infine c’è la sfidante tedesca, una Porsche 911 GT3 che sulla carta è anche la meno adatta ad una sfida basata sulla sola accelerazione (date uno sguardo alla nostra prova della Porsche 911 GT3 sulla pista di Franciacorta). In ogni caso, sotto al cofano posteriore nasconde l’iconico 6 cilindri 4.0 litri flat-six montato a sbalzo che eroga 510 CV e 470 Nm di coppia, trasferiti a terra sulle ruote posteriori attraverso un cambio automatico a doppia frizione con 7 rapporti e launch control, con un peso inferiore alle altre, seppur di poco, che ferma l’ago della bilancia a 1.435 kg.

E quindi chi è la vincitrice? Come sempre non saremo noi a fare spoiler e a rovinarvi la sorpresa, ma una cosa è certa, queste tre auto suonano che è una meraviglia.

Quanto è interessante?
1