Un Hummer H2 trasporta sul tetto una Rolls-Royce Phantom: dal Kazakistan è tutto

Un Hummer H2 trasporta sul tetto una Rolls-Royce Phantom: dal Kazakistan è tutto
di

La Russia e in generale le nazioni dell'ex Unione Sovietica sono famose per i loro eccessi, e l'ultima moda, sdoganata anche tramite i video social, è quella di trasportare le auto sopra il tetto di altre auto.

E così dopo il Land Cruiser con la Mercedes Maybach sul tetto, arriva un altro trasporto eccezionale dall'estremo Est. In questo caso il carico è ancora più prezioso visto che un Hummer H2 SUT giallo, ha ben pensato di portarsi in giro sul proprio tettuccio una preziosissima Rolls-Royce Phantom, una vettura da circa 520mila euro, acquistata da Shaquille O'Neal di recente.

A dare vita a questa impresa è stato il blogger russo Alan Enileev, ex campione di Need for Speed, che si è appunto esibito con l'Hummer e la Rolls per le vie di Almaty, in Kazakistan. La prima domanda che ci si pone è, come diavolo ci è finita la sopra la Phantom?

Deve essere stata un'impresa, o forse no, magari con un muletto o una gru la si è caricata facilmente ma in ogni caso il passaggio non è stato semplice. Dopo di che la Rolls è stata ancorata all'Hummer con delle cinghie, ed è apparsa estremamente stabile.

Da lodare il comportamento su strada del mezzo americano, visto che sulla propria “testa” ha una vettura lunga 5,7 metri, larga 2, e alta 1,6, con un peso totale di ben 2,5 tonnellate, non proprio una city car.

Ad un certo punto del video si vede Alan Enileev mentre si ferma a fare il pieno alla Rolls, “scalando” l'Hummer e attirando ovviamente l'attenzione dei passanti: quando gli ricapiterà di vedere una scenetta del genere?

Non sappiamo se il prezioso carico sia arrivato a destinazione e soprattutto se il viaggio avesse uno scopo reale o fosse semplice e puro esibizionismo giusto per attirare qualche like e condivisione. Va detto che il blogger ha effettivamente raggiunto il suo scopo, visto che il filmato su Instagram è piaciuto a circa 16mila persone, e la notizia è arrivata anche in Italia.