Horwin lancia due moto elettriche con cambio a 5 rapporti

Horwin lancia due moto elettriche con cambio a 5 rapporti
di

Perché l'elettrico proprio non va giù ai puristi dei motori tradizionali? Beh principalmente perché i nuovi motori alimentati a batteria (o a idrogeno) non fanno rumore e non hanno più un cambio, le nuove moto elettriche di Horwin però promettono di sovvertire le regole.

Come? Offrendo un cambio manuale a 5 rapporti. Il produttore austriaco sembra puntare sull'effetto nostalgia con le nuove CR6 e CR6 Pro, due modelli che saranno entrambi disponibili in Europa e verranno presentati a inizio novembre all'EICMA 2019 di Milano. La loro particolarità, al di là dell'aspetto che ricorda una classica naked, è appunto la presenza di un cambio a 5 rapporti, effettivamente una novità in campo elettrico - utile a mantenere viva l'esperienza dei più tradizionalisti.

Parlando di prestazioni, la "piccola" CR6 monta un motore da 10 CV con ben 295 Nm di coppia subito disponibile, ancor meglio fa la CR6 Pro, con un motore da 14 CV e 302 Nm di coppia - un mostriciattolo da guidare davvero con attenzione e cautela. Il modello base della CR6 pesa 134 kg, con il cambio manuale però bisogna aggiungere ulteriori 6 kg, dunque bisognerà vedere se il gioco varrà la candela...

In ogni caso le batterie fornite da Panasonic hanno una capacità di 55 aH e 72v di output, significa che caricano fino all'80% in 3 ore, inoltre il caricatore veloce fornito in dotazione ricarica 19-28 km ogni 20 minuti. Parlando di autonomia totale, la CR6 percorre 150 km con una velocità media di 45 km/h, la Pro invece 130 km alla stessa velocità, non si acquista però un bestione simile per usarlo come un 50cc... La velocità massima della CR6 sarà poi di 96 km/h, mentre la Pro toccherà i 105 km/h, forse il vero tallone d'Achille di questi veicoli. Non vediamo l'ora di incontrarle a EICMA.

FONTE: Horwin
Quanto è interessante?
1
Il mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruote