Hongqi S9, l'hypercar cinese che verrà prodotta a Modena

Hongqi S9, l'hypercar cinese che verrà prodotta a Modena
di

La Hongqi S9 non è una novità - abbiamo potuto apprezzare la S9 concept al Salone di Francoforte 2019 - tuttavia la S9 presentata al Salone di Shanghai 2021 è decisamente un'altra vettura. L'hypercar è stata aggiornata in ogni componente estetica ed è sempre più vicina alla produzione, prevista in Italia, a Modena.

Anche le linee parlano italiano: la S9 è stata disegnata da Walter de Silva, autore di successi come l'Alfa Romeo 156, l'Audi A5 e la sesta generazione di Volkswagen Golf. Hongqi è un marchio nato dalla joint venture tra Silk EV e FAW (First Automobile Works), la realizzazione degli impianti di produzione in Emilia-Romagna ha richiesto investimenti per un miliardo di euro.

La Hongqi S9 ha un design decisamente originale che trae ispirazione dalla biomeccanica e dalle vetture da competizione anni '80. Grazie alle forme che scolpiscono la fiancata bicolore e alla particolare curva della linea di cintura l'auto sembra un corridore pronto a scattare. L'anteriore è dotato di fari a LED dalla forma di prese NACA, o meglio, sono effettivamente prese che fanno confluire aria alla meccanica interna. Il padiglione è tondo e si raccorda senza soluzione di continuità con il cofano posteriore, caratterizzato da sfoghi degni di una Lamborghini. Ampio lo sbalzo posteriore che porta ad un retro dalle forme classiche e squadrate; anche lo spoiler non lascia spazio a virtuosismi e presenta una configurazione piuttosto tradizionale.

Sotto il grazioso vestito si cela un 8 cilindri a V supportato da un sistema ibrido plug-in. La potenza totale si assesta a ben 1.419 CV. Le prestazioni sono incredibili: la S9 scatta da 0 a 100 km/h in soli 1,9 secondi ed ha una velocità massima di circa 400 km/h.

Soltanto 99 esemplari saranno prodotti a Modena a partire dal prossimo anno e Hongqi ha già dato il via ai preordini. Sarà interessante vedere una realtà così distante da noi integrarsi nella Terra dei Motori, quel prolifico territorio che ha dato i natali a Ferrari, Lamborghini, Maserati e Pagani.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto