Ad Hong Kong un posto auto costa più di un milione di euro

Ad Hong Kong un posto auto costa più di un milione di euro
di

Ad Hong Kong alcune spese stanno puntando ad assumere dei costi fuori di testa. La sovrappopolazione esagerata della città orientale è al di sopra di ogni livello logico, e alcuni posti auto sono arrivati a necessitare di cifre pari ad 1,3 milioni di dollari.

Lo spazio quindi è all'atto pratico la risorsa più preziosa di Hong Kong, e un automobilista del posto ha deciso che la somma appena menzionata valga la pena di esser spesa, soprattutto per il denso quartiere denominato "The Heights".

A quanto apre la situazione è stata innescata dalla classica meccanica di domanda e offerta. Il livello della domanda è determinato da quanto le persone sono disposte a spendere per un determinato bene, ed è ovvio che al crescere del prezzo la domanda debba calare in un modo inversamente proporzionale. Se limitiamo la meccanica ad un bene facilmente riproducibile in genere il mercato è in grado di bilanciarsi e di contenere forti oscillazioni, ma se prendiamo in considerazione un bene non riproducibile, come è in questo caso lo spazio all'interno di una metropoli, cifre come gli 1,3 milioni di dollari menzionati in apertura non rappresentano un fenomeno del tutto imprevedibile.

Sarebbe molto più semplice per molti cittadini trovare lavoro in un'altra città od affidarsi ai mezzi di trasporto pubblico, magari ottenendo grandi profitti nella vendita di posti auto, appartamenti o residenze per investire il ricavato in immobili situati altrove. Probabilmente è proprio quanto messo in atto da uno dei due attori della vicenda appena descritta, ma non deve comunque pensare di poter mettere le mani su una Bugatti La Voiture Noire.

A proposito di Hong Kong vogliamo chiudere rimandandovi ad una straordinaria operazione della polizia locale effettuata nel febbraio di quest'anno: gli agenti hanno fermato ben 45 supercar impegnate in gare clandestine all'interno dell'affollatissima metropoli. Tra queste c'erano varie McLaren, molte Lamborghini, delle Ferrari, alcune Porsche e chi più ne ha più ne metta.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2