Honda, Yamaha, Kawasaki e Suzuki si alleano per produrre moto e scooter elettrici

Honda, Yamaha, Kawasaki e Suzuki si alleano per produrre moto e scooter elettrici
di

Gli scooter elettrici, così come le auto, stanno prendendo sempre più piede nel nostro Paese - e avremo una bella accelerata anche grazie al nuovo Ecobonus 2020 dedicato alle due ruote. Sul mercato esistono già moltissimi modelli, la frammentazione però regna sovrana e molto presto Honda, Yamaha, Kawasaki e Suzuki potrebbero cambiare tutto.

I Big Four del mercato giapponese potrebbero mettere a segno l'alleanza dei sogni, ma in che senso? Costruendo una piattaforma condivisa per nuove moto e scooter elettrici, capaci di utilizzare le medesime batterie - che sarebbero così compatibili su tutti i nuovi modelli a zero emissioni di Honda, Yamaha, Kawasaki e Suzuki messi insieme. I vantaggi sarebbero ovviamente enormi, sia a livello industriale che per noi clienti.

Lato aziendale, i quattro marchi andrebbero a dividere le spese di ricerca e sviluppo, un risparmio che avrebbe conseguenze dirette sui prezzi di listino dei veicoli, più bassi per il cliente finale. Anche le batterie andrebbero a costare meno, perché verrebbero prodotte su più larga scala e ci sarebbero meno costi di gestione, inoltre con questo sistema si spalancano le porte al Battery Sharing. I quattro marchi sono già pronti ad avviare una fase di test presso il campus della Osaka University, dove gli studenti avranno a disposizione degli hub per prendere/lasciare le batterie scariche/cariche, e potranno usare veicoli compatibili di tutti e quattro i marchi.

Questo potrebbe essere anche un piccolo assaggio di futuro, con noi clienti che magari acquisteremo solo lo scooter per poi utilizzare le batterie sparse per gli hub delle città come servizio. Non è chiaro, tecnicamente, quali batterie verranno usate, i rumor però indicano chiaramente che sarà Honda a fare strada con le sue batterie già utilizzate per il suo PCX (Honda che fra le altre cose sta anche sviluppando una moto elettrica simil 125cc). Se quattro colossi di questo calibro optano per un sistema simile, le possibilità che diventi "di massa" sono più che realistiche, staremo a vedere.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2
Honda, Yamaha, Kawasaki e Suzuki si alleano per produrre moto e scooter elettrici