Honda saluta per sempre i motori termici: diventerà 100% elettrica

Honda saluta per sempre i motori termici: diventerà 100% elettrica
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il nuovo CEO di Honda Toshihiro Mibe ha finalmente deciso di sbottonarsi sul suo futuro con estrema chiarezza. Dopo l'annuncio di molti altri produttori i quali l'hanno preceduta, Honda si è ufficialmente allontanata dai motori a combustione interna: dal 2040 il brand sarà totalmente elettrico.

Al contempo pare che la casa giapponese non voglia arrendersi in merito alle tecnologie a idrogeno, che avanzeranno parallelamente in uno sviluppo simultaneo. Toshihiro Mibe rilasciato la sua prima conferenza stampa da CEO Honda:"Per raggiungere l'obiettivo carbon-free 'tank-to-wheel', e assumendosi tutte le responsabilità come produttore di auto, Honda si impegnerà nell'incrementare la quota di veicoli elettrici a batteria (EV) e veicoli elettrici a fuel cell (FCV) all'interno del computo totale delle vendite interne in tutti i mercati, per un'elettrificazione complessiva del 40 percento al 2030, dell'80 percento al 2030 e al 100 percento entro il 2040. Questi sono obiettivi ardui, e per puntare ad essi dobbiamo mettere sul tavolo uno sforzo collettivo di tutti i membri della compagnia. A ogni modo, abbiamo deciso di porci degli obiettivi ambiziosi che ci permettano di condividere visione di quello che quello che proviamo ad ottenere attraverso sfide impegnative per il raggiungimento del nostro traguardo."

Entrando nei singoli mercati, in quello del Nord America Honda sfrutterà la collaborazione strategica con General Motors per accelerare la transizione tramite le promettenti batterie Ultium (ecco i motori modulari) del produttore statunitense. In Cina invece il brand proverà ad utilizzare le risorse locali per introdurre ben 10 nuovi modelli Honda in meno di cinque anni basandosi sulla fornitura di batterie da parte di CATL. Il mercato interno invece il progresso sarà ancora più rapido, poiché già nel 2030 saranno in vendita soltanto modelli plug-in hybrid o completamente elettrici. Anche in questo caso la produzione locale di batterie svolgerà un ruolo chiave.

Il 2040 non è molto vicino, per cui si tratterà di una trasformazione dolce e priva di cambiamenti repentini. Molto più sconvolgente è invece la strategia di Cadillac, che già adesso ha affermato che non saranno più sviluppati né presentati modelli con motore a combustione interna: il Cadillac Lyriq mostrato al pubblico due giorni fa rappresenta una svolta epocale.

Tornando alla casa di Minato chiudiamo mostrandovi il nuovo Honda HR-V 2021 Full Hybrid: il veicolo debutta con tre motori e un abitacolo ampio e confortevole.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1