Honda registra il marchio Motocompacto: torna il Motocompo in salsa elettrica?

Honda registra il marchio Motocompacto: torna il Motocompo in salsa elettrica?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A EICMA 2022 abbiamo visto dal vivo il primo scooter elettrico di Honda, ovvero l'EM1 e:, sembra però che la compagnia voglia lanciare un altro modello elettrico ultra compatto.

Forse non molti fra voi ricordano il minuscolo Honda Motocompo di inizi anni '80, una piccola moto alimentata a benzina che era in grado di richiudersi e stare all'interno di un bagagliaio, pronta per accompagnarvi lungo "l'ultimo miglio" da un parcheggio di scambio al lavoro - un po' quello che oggi fanno i monopattini! Ebbene quel form factor potrebbe tornare sotto forma di mini moto elettrica, con Honda che ha appena registrato (di nuovo) un marchio chiamato Motocompacto.

L'originale Motocompo ha avuto vita abbastanza breve, prodotto dal 1981 al 1983 in circa 50.000 esemplari; probabilmente l'idea aveva anticipato un po' troppo i tempi, con i pendolari che preferivano altre forme di trasporto, oggi però le cose sono profondamente cambiate e una versione elettrica potrebbe effettivamente fare breccia. Tornando al nome Motocompacto, esiste un marchio registrato sin dal luglio 2020 negli USA, ora però è stato registrato anche in Canada come "Motocompacto" e "Moto Compacto", segno che probabilmente Honda si sta preparando a un lancio commerciale in tutto il Nord America. Ovviamente vorremmo vedere il modello anche in Europa, del resto potrebbe essere uno dei 10 modelli elettrici promessi da Honda entro il 2025...

Mentre aspettiamo il Motocompacto un team di ex ingegneri Honda ha creato Sarkcyber, brand elettrico pronto a sbarcare anche in Europa.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2
HondaHondaHondaHondaHondaHondaHondaHonda