Honda NSX: nel 2022 il canto del cigno con la cattivissima Type S

Honda NSX: nel 2022 il canto del cigno con la cattivissima Type S
INFORMAZIONI SCHEDA
di

C'è una buona e una cattiva notizia. La buona è che nel 2022 arriverà la NSX Type S, versione ancora più spinta della supercar nipponica, la brutta è che sarà il canto del cigno per il modello. L'edizione limitata sarà presentata ufficialmente nelle prossime settimane ma già da oggi possiamo ammirare alcune foto teaser.

Le immagini presentano dettagli o l'auto in condizioni di scarsa illuminazione. Sappiamo che la Type S sarà rifinita in grigio con svariati dettagli neri, è impreziosita dalle pinze dei freni rosse e dal badge "Type S" posizionato sulla fiancata, accanto al passaruota posteriore. La "S" della targhetta identificativa, che numererà tutti i 350 esemplari prodotti, è della stessa tonalità della copertura motore. Probabilmente lo stesso Formula Red che ha contraddistinto altre edizioni speciali, come la stupenda NSX Zanardi Edition.

Honda ha promesso “miglioramenti nelle prestazioni e nella progettazione con l'obiettivo di creare un modello che superi tutte le precedenti NSX”. Non ci sono ancora dati ufficiali ma è probabile che il V6 ibrido da 3,5 litri supererà gli attuali 573 CV avvicinandosi alla soglia dei 600 CV. Probabili aggiornamenti e migliorie anche a freni e sospensioni.

La produzione della NSX continuerà a Marysville, in Ohio, e si concluderà nel dicembre 2022. Dei 350 esemplari di Type S previsti, 30 sono destinati ai clienti giapponesi, rimasti orfani della NSX dalla primavera 2021. Nessun annuncio nemmeno sul prezzo, che verosimilmente sarà molto più salato dei 201.000 euro attualmente richiesti per la versione standard.

FONTE: Autocar
Quanto è interessante?
1
HondaHondaHondaHondaHondaHonda