Honda e: il sistema di retrovisori laterali digitali sarà di serie

Honda e: il sistema di retrovisori laterali digitali sarà di serie
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Honda ha confermato che il Sistema di retrovisori laterali digitali sarà di serie sulla Honda e. Si tratta di una novità assoluta nel segmento delle auto compatte, che secondo il marchio offrirà importanti vantaggi non solo in termini di stile, ma anche per quanto riguarda sicurezza e aerodinamica.

Il nuovo sistema infatti sostituisce i tradizionali specchietti laterali con delle videocamere, che proiettano immagini su due schermi da 6 polllici all'interno dell'abitacolo, posti su entrambe le estremità del cruscotto.

Tale modifica, insieme ai montanti anteriori integrati ai vetri, e alle maniglie a scomparsa delle portiere, dà alla macchina un design pulito ed essenziale. Le videocamere digitali sono infatti anch'esse integrate nella carrozzeria e non sporgono dunque oltre i passaruota, caratteristica che oltre a migliorare la visibilità, riduce la resistenza dell'aria e migliorando l'efficienza e autonomia della vettura, oltre a ridurre al contempo il rumore.

Gli alloggiamenti delle telecamere sono anche dotati di un rivestimento idrorepellente per evitare che con la pioggia si formino gocce d'acqua sulle lenti. Il guidatore potrà anche scegliere tra una visuale normale e una panoramica, che aumenta dunque il campo visivo e riduce gli angoli ciechi.

La luminosità è regolata automaticamente anche in condizioni di guida notturna, tramite la funzione anti abbagliamento. Honda e è già prenotabile in Europa, avrà un'autonomia di oltre 200 km e una funzione di ricarica veloce, che permette di ricaricare le batterie fino all'80% in 30 minuti. La vettura fa parte del piano della casa giapponese di commercializzare entro il 2025 in Europa, solo auto alimentate da propulsori alternativi.

Quanto è interessante?
3