Honda e-Prototype a Ginevra: preordini a partire dall'estate 2019

Honda e-Prototype a Ginevra: preordini a partire dall'estate 2019
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Anche Honda si è presentata al Salone di Ginevra 2019 con diverse novità, prima fra tutte la nuova Honda e-Prototype, che si potrà preordinare fra pochi mesi.

Dal palcoscenico di Ginevra, la società nipponica ha annunciato di puntare a un listino 100% elettrificato (con propulsori alternativi) entro il 2025. Auto 100% elettriche proprio come la e-Prototype ma anche ibride: pensiamo al nuovo CR-V Hybrid lanciato a inizio 2019 ad esempio, con tecnologia i-MMD Full Hybrid, che sarà fondamentale per l'elettrificazione futura della gamma.

Procediamo per gradi: cosa sappiamo di nuovo sulla Honda e-Prototype? Le prenotazioni saranno ufficialmente aperte, in Europa, a partire dalla prossima estate, basterà collegarsi sul sito ufficiale Honda. Parliamo della prima vettura compatta del marchio costruita su piattaforma EV, forte di un'autonomia di oltre 200 km e della ricarica veloce, che permette di arrivare all'80% di carica in soli 30 minuti.

Esattamente come il Gruppo Volkswagen, che ha creato Elli, anche Honda è interessata alla gestione dell'energia elettrica nel vecchio continente. Sta infatti continuando lo sviluppo del sistema Power Manager visto già a Francoforte nel 2017, utile a portare un portafoglio di prodotti e servizi al cliente in merito all'energia. Tornando poi ai veicoli classici, oltre alla CR-V Hybrid Honda ha mostrato a Ginevra anche il nuovo allestimento Sport per HR-V con motore benzina Turbo VTEC da 1.5 litri. E ancora il nuovo CR-V a sette posti, Honda Civic 1.0T Sportline e Honda Jazz.

Quanto è interessante?
3
Honda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda E