Honda sta coi cani: ecco la nuova linea di accessori per gli amici a quattro zampe

Honda sta coi cani: ecco la nuova linea di accessori per gli amici a quattro zampe
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Honda è a favore degli animali domestici, e con la nuova linea di accessori per gli amanti dei cani ha voluto dimostrarlo: la galleria di immagini in fondo alla pagina è piena di zampette stilizzate da appiccicare in ogni dove.

Fino a poco tempo fa i produttori di auto non si concentravano su soluzioni specifiche per i nostri amici a quattro zampe, ma da alcuni anni a questa parte abbiamo assistito alla commercializzazione di prodotti semplici ma efficaci come la ottima Dog Mode implementata da Tesla, la quale serve a evitare ogni disagio al proprio cane o gatto quando quest'ultimo viene lasciato da solo per un po' nell'abitacolo della vettura.

Adesso Honda ha deciso di intraprendere un'altra strada, forse ancora meno battuta: quella della personalizzazione estetica. I designer del marchio giapponese vogliono dare modo ai padroni di esprimere il loro amore per i propri cani con accessori piuttosto singolari. Si parte dal pomello del cambio denominato Pot Knob disponibile in tre colori (100 euro) per passare ai Paw stickers da attaccare alle superfici (35 euro), fino ad arrivare ai rivestimenti per le chiavi con zampa integrata (40 euro). Uscendo dall'abitacolo ci imbattiamo nei Paw Center Caps in due tagli differenti da installare sui cerchi in lega (70 dollari) e negli stickers posteriori da affiancare al badge della vettura (40 dollari).

La casa nipponica non ha pensato soltanto all'estetica, ma anche al comfort. In base alla taglia del cane sono stati progettati sediolini speciali, tappetini protettivi, coperture per l'interno delle portiere e persino cinture di sicurezza. Per quanto riguarda i prezzi abbiamo lo scalino d'ingresso di 25 euro per la retina che impedisce all'animale di saltare fuori dall'abitacolo, ma si possono toccare anche i 200 euro per il sedile confortevole e impermeabile per i cani di taglia media.

Per chiudere toccando tematiche più tradizionali vogliamo riportare l'impegno di Honda circa l'abbassamento dei costi al consumatore inerenti i veicoli elettrici proprietari: adesso c'è un accordo con General Motors. Il produttore della prefettura di Shizuoka si è introdotta nel mondo delle EV con la compatta e intrigante Honda e, ma adesso vuole cambiare marcia per ampliare la gamma di modelli a zero emissioni.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
HondaHondaHondaHondaHondaHondaHondaHondaHonda