Harley-Davidson sorprende con ottimi incassi, e il merito è anche delle moto elettriche

Harley-Davidson sorprende con ottimi incassi, e il merito è anche delle moto elettriche
di

Negli ultimi anni Harley-Davidson non se l'è passata benissimo in termini finanziari. La compagnia ha avuto un declino economico lento ma costante, ma a quanto pare nel corso degli ultimi mesi la compagnia si è assicurata una posizione molto più solida.

In base a quanto dichiarato dalla stessa Harley-Davidson durante la giornata di ieri, la società avrebbe generato un utile per azione (EPS) di 1,68 dollari durante il Q1 2020. Si tratta di una cifra praticamente doppia rispetto a quella preventivata dagli analisti nelle scorse settimane.

Il brand ha tra le altre cose incrementato le prospettive guadagni dalla divisione motociclette del 35 percento circa su base annua per il 2021. Anche in questo caso le previsioni erano buone ma più pessimistiche, con una stima che si aggirava su una crescita del 20-25 percento.

La conseguenza delle novità appena riportate ha comportato un balzo delle quotazioni in borsa di Harley-Davidson del 9,85 percento, e adesso l'obiettivo è quello di accelerare gli investimenti (soprattutto sui prodotti elettrici) attraverso una strategia quinquennale già in corso e denominata Hardwire.

All'atto pratico la dirigenza ritiene di dover ramificare la propria offerta in due divisioni differenti: quella delle moto classiche le quali hanno reso il brand famoso in tutto il mondo, e quella concentrata esclusivamente sulle due ruote a batteria.

Il nuovo CEO Jochen Zeitz ha annunciato il piano già a febbraio scorso, ribadendo la volontà di separare il team dedito allo sviluppo di moto a zero emissioni provando a rendere più agile e autonomo il suo lavoro. Ad oggi il progetto LiveWire è in piedi da ben sette anni, per cui Harley-Davidson rientra di diritto tra i primissimi marchi ad aver creduto al nuovo tipo di alimentazione. Adesso pare che la casa americana sia già tornata ad essere leader per volumi di vendita sul suolo statunitense.

A breve potremmo assistere alla condivisione al pubblico della roadmap definitiva da qui al 2025, ma nell'attesa vogliamo avviarci a chiudere rimandandovi ad una particolare gara in accelerazione fra una Harley-Davidson LiveWire e una Tesla Model 3: vincono le due o le quattro ruote elettriche? Infine, giusto per restare in tema, vi informiamo del fatto che alcuni mesi fa Angelle Sampey è salita a bordo di una LiveWire per tentare (e riuscire) a realizzare un nuovo record.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
2