Harley Davidson riprende la produzione della moto elettrica LiveWire: "Tutto risolto"

Harley Davidson riprende la produzione della moto elettrica LiveWire: 'Tutto risolto'
di

Oramai anche nel mondo delle due ruote si parla sempre più spesso di elettricità, e al prossimo EICMA di Milano ne vedremo delle belle. Persino un colosso come Harley Davidson aveva annunciato uno storico switch con la LiveWire, la sua produzione però è stata sospesa per qualche tempo.

Per la moto elettrica americana, che dovrebbe rilanciare il marchio un tantino in crisi negli ultimi anni, si è trattato di un blocco temporaneo, arrivato dopo un'attenta analisi tecnica. Dopo l'ultima settimana però, e ulteriori controlli portati a termine, la produzione è ripartita, come ha fatto sapere la stessa azienda Made in USA.

Queste le parole ufficiali: "Dopo un'attenta analisi nel corso dell'ultima settimana abbiamo ripreso la produzione della nostra LiveWire, comprese le consegne ai clienti - che potranno continuare a guidare la nostra 'creatura' e a ricaricarla secondo tutti i metodi previsti. Lo stop temporaneo alla produzione si è rivelato necessario dopo aver scoperto alcune qualità fuori dagli standard, anche se fortunatamente sono stati casi isolati. Vogliamo consegnare al mondo le migliori motociclette possibili, siamo orgogliosi dei nostri controlli e dell'alta qualità dei nostri prodotti".

I problemi riscontrati hanno riguardato la ricarica della moto, che può avvenire sia ad alta velocità in DC Level 3 (fino all'80% in 40 minuti) che a bassa velocità Level 1, metodo che solitamente richiede un'intera notte per la carica completa.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1