Harley-Davidson continua a volare, e la nuova Sportster S promette faville

Harley-Davidson continua a volare, e la nuova Sportster S promette faville
di

Un paio di giorni fa Harley-Davidson ha palesato i risultati finanziari per il secondo trimestre del 2021. I numeri sono sicuramente eccellenti, specialmente se comparati a quelli registrati nello stesso periodo del 2020: la crescita globale delle vendite è quantificabile in un +24 percento.

Il territorio maggiormente premiante è stato quello nordamericano, dove il brand ha avuto un incremento su base annua del 43 percento. Tra Europa, Medio Oriente e Africa il risultato complessivo è un -7 percento, mentre in Estremo Oriente e America Latina il decremento è stato pari rispettivamente al 13 e al 31 percento.

Ovviamente l'aree nordamericane e quelle europee hanno un peso maggiore, e in linea di massima la compagnia può tranquillamente esultare davanti ai dati: i primi sei mesi del 2021 hanno restituito un +18 percento alle vendite di moto, anche perché il periodo che va da gennaio a marzo è stato anch'esso proficuo.

Per quanto concerne i ricavi del secondo trimestre del 2021 non possiamo non citare un +99 percento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, quando la pandemia segnò una vera e propria battuta d'arresto sia per le due che per le quattro ruote.

Adesso il marchio americano è impegnato nella promozione e nella distribuzione della nuovissima Sportster S presentata non molti giorni fa. Secondo le opinioni derivate dai primissimi test sembra che gli acquirenti si ritroveranno a scorrazzare un mezzo particolarmente innovativo, indubbiamente potente e incredibilmente leggero. Nonostante il possente V-Twin Revolution Max da 121 cavalli la massa a secco supera appena i 220 chilogrammi.

Nel prossimo futuro Harley-Davidson lancerà sul mercato una nuova LiveWire elettrica, della quale conosciamo già potenza e nome: ecco i primi dettagli sulla due ruote del futuro.

FONTE: rideapart
Quanto è interessante?
1