Hackerata la Guida Autonoma di Tesla: il FSD Beta installato in Europa

Hackerata la Guida Autonoma di Tesla: il FSD Beta installato in Europa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Non è un segreto il fatto che Tesla stia sviluppando una Guida Autonoma cittadina per le sue vetture, negli USA conosciuta come Full Self Driving. il sistema infatti è già a bordo di alcune auto californiane in versione Beta, peccato però che qualcuno abbia hackerato il software e lo abbia installato anche su Tesla non autorizzate.

Sulla carta, è Tesla a decidere quali utenti possono ottenere il software in versione Beta. Questo perché, trattandosi di un codice in via di sviluppo, può essere soggetto a errori, può dunque diventare molto pericoloso nelle mani sbagliate. Elon Musk ha tempo fa paventato la possibilità di aprire la Guida Autonoma Beta a tutti, questo però non è ancora avvenuto, dopo diversi rinvii potrebbe succedere a fine settembre ma non è ancora sicuro.

Nel frattempo però altre persone “non autorizzate” sono riuscite a ottenere il software. Tutti gli appassionati Tesla sanno dell’esistenza di una community di hacker (chiamiamoli così, anche se non hanno mai avuto intenzioni fraudolente sinora) che gioca con i firmware della compagnia, li “apre”, li smonta riga per riga per scovare novità in arrivo, per attivare funzioni dormienti e quant’altro. Ebbene all’interno di questa community da un po’ di tempo gira proprio il Full Self Driving Beta, trafugato chissà dove e installato anche su vetture che non avrebbero dovuto averlo.

Finora nessuno ha utilizzato il codice per azioni malevole, questi hacker si sono impossessati del software soltanto per poterlo usare a bordo dei loro veicoli. Sul web è ad esempio spuntato un video proveniente da Kiev - in Ucraina, un Paese dove il Full Self Driving Beta non può ancora esistere - in cui si vede chiaramente una Tesla utilizzarlo senza problemi.

O meglio, qualche problema c’è, visto che il sistema è settato interamente sulle strade americane, dove c’è tutt’altro tipo di segnaletica, e non è dunque addestrato a muoversi al di là del Nord America. Il filmato però conferma che il sistema è stato ormai “bucato” e può essere installato su Tesla non autorizzate. Lo scorso 25 agosto Elon Musk ha criticato la sua Guida Autonoma 9.2 a causa dei troppi problemi, probabilmente anche la sicurezza era fra questi…

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1