Haas punta Oliver Bearman: 'Ok con sconto sui motori Ferrari...'

Haas punta Oliver Bearman: 'Ok con sconto sui motori Ferrari...'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il nuovo rampollo di casa Ferrari, Oliver Bearman, potrebbe presto avere un sedile ufficiale in Formula 1. In pole position, è il caso di dirlo, troviamo Haas, che potrebbe chiamare il 18enne al posto di Kevin Magnussen o di Nico Hulkenberg.

Chiamato in tutta fretta in Arabia Saudita per sostituire un Carlos Sainz messo fuori gioco dall’appendicite, il giovanissimo Oliver Bearman ha sorpreso tutti piazzandosi in settima posizione davanti a Lewis Hamilton e Lando Norris. Una prova di carattere che ha ovviamente infiammato il “mercato” per il 2025, una stagione che potrebbe vedere nuovi stravolgimenti dopo il salto di Hamilton in Ferrari. Qualcuno già vede Carlos Sainz seduto su una Red Bull accanto a Max Verstappen, dove andrà invece Oliver Bearman? Qualcuno vorrà davvero affidargli un sedile nonostante la sua giovane età?

Secondo il giornalista F1 Joe Saward, Haas sarebbe particolarmente interessata a far firmare Bearman. La scuderia del resto ha un rapporto privilegiato con Maranello, i motori delle proprie monoposto sono firmati Ferrari. Sempre secondo Saward, Haas potrebbe far correre Oliver Bearman accanto a Nico Hulkenberg, dunque il giovane pilota prenderebbe il posto di Kevin Magnussen, ci sarebbero però delle condizioni da rispettare. Il giornalista è sicuro che Haas voglia uno sconto sulla fornitura di motori Ferrari per il 2025, non sappiamo dunque se l’accordo andrà effettivamente in porto.

Ricordiamo che Oliver Bearman è al momento il candidato ideale per sostituire - a tempo debito - Lewis Hamilton in Ferrari, prima però potrebbe essere cosa buona e giusta far fare al giovane pilota qualche anno di esperienza in un team minore, per poi farsi trovare pronto per un ipotetico salto nel 2028. A Maranello, dunque, potrebbero convincersi della bontà dell’accordo con la Haas, che per il talento tedesco sarebbe un’ottima palestra. Sostanzialmente, avremmo un caso simile a quello di Charles Leclerc che ha debuttato in Sauber nel 2018. Sappiamo bene che nel recente passato Haas ha chiuso la porta a qualsivoglia rookie, poiché intenzionata a preservare il più possibile le monoposto, sotto la direzione di Ayao Komatsu però (arrivato al posto del leggendario Günther Steiner) questa politica potrebbe cambiare...

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi