INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le dashcam a bordo delle auto sono sempre più frequenti nel nostro paese, ma all’estero sono già ampiamente utilizzate, e per fortuna, aggiungiamo noi, almeno si possono denunciare certi fatti che hanno davvero dell’assurdo. In questo caso un agitato guidatore a bordo di una Camaro cercava la sfida con una Tesla ma non è finita benissimo.

Prima di tutto le strade pubbliche non sono certo uno scenario appropriato per delle gare di accelerazione, e poi una vecchia Chevrolet Camaro non ha proprio chance di poter competere con una Tesla, qualsiasi essa sia, anche se in un prossimo futuro potrebbe arrivare una Camaro elettrica. Nel video postato da un utente di Twitter il guidatore a bordo della muscle car non sembrava comunque intimorito della cosa, e anzi si mostrava particolarmente aggressivo e “attaccabrighe” nei confronti del placido proprietario dell’auto elettrica di Palo Alto.

Dopo aver chiesto più volte in modo arrogante e con tono di sfida se quella fosse proprio una Tesla, il proprietario di quest’ultima ha effettivamente dato conferma, aggiungendo poi di lasciarlo in pace, manifestando una certa repulsione a questo tipo di azioni alla guida. Dopo un ulteriore dose di insulti, lo scalmanato ha dato fondo al pedale dell’acceleratore per seminare il “rivale” elettrico, peccato che l’azione abbia innescato una sbandata che ha portato ad un primo impatto contro il marciapiede sul lato sinistro della careggiata, che ha poi fatto rimbalzare l’auto dalla parte opposta mentre il cerchione posteriore andava in pezzi lasciando la Camaro “azzoppata”.

Tutto è bene quel che finisce bene, e alla fine a pagare le conseguenze di questo atto stupido è stato solo il proprietario della Camaro, dal momento che, per fortuna, non sono stati coinvolti altri veicoli nell’incidente. L’utente Tesla invece ha proseguito la sua corsa, e siamo sicuri che la sua testimonianza sarà sicuramente interessante agli occhi delle autorità.

FONTE: Insideevs
Quanto è interessante?
1