Per guidare una "vera Porsche" non c'è bisogno del cambio manuale secondo Porsche

Per guidare una 'vera Porsche' non c'è bisogno del cambio manuale secondo Porsche
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il cambio automatico rappresenta oramai un vero e proprio punto di riferimento per la gamma di Porsche. Il marchio tedesco, in poco meno di 10 anni, ha reso l'automatico un vero e proprio "standard" per i suoi modelli e progressivamente sta abbandonando il cambio manuale che sino a pochi anni era un requisito essenziale per le Porsche.

In queste ore, Porsche ha dichiarato che "non c'è più bisogno del manuale per guidare una vera Porsche". Questa dichiarazione, che di certo farà storcere il naso ai puristi, segue diversi anni in cui la casa tedesca ha puntato tantissimo sull'automatico, divenuto oramai l'opzione più richiesta dai suoi clienti.

Secondo Porsche, inoltre, i vantaggi del cambio a doppia frizione sarebbero "troppo elevati per poter essere ignorati". Sia in termini di prestazioni che di consumi, puntare sull'automatico rappresenta una scelta molto vantaggiosa a cui la casa tedesca non può rinunciare.

Gli ultimi dati diffusi da Porsche confermano che, ad oggi, più del 75% delle 718 e delle 911 possono contare sul cambio automatico PDK, divenuto oramai un punto di riferimento per l'intera gamma del costruttore e per i suoi clienti.

Nel corso dei prossimi anni scopriremo quali saranno le scelte di Porsche per quanto riguarda il cambio ma, è chiaro, che l'automatico rappresenta, ad oggi, l'opzione preferita da Porsche per i suoi modelli.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1