La Guida Autonoma Tesla V10 è arrivata, ed è estremamente precisa

La Guida Autonoma Tesla V10 è arrivata, ed è estremamente precisa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla è al lavoro sulla guida autonoma proprietaria da tantissimo tempo ormai, e con ogni aggiornamento all'ultima versione disponibile ha sempre apportato migliorie sostanziali al comportamento dell'Autopilot e dell'interfaccia di navigazione.

Inizialmente le Tesla in Guida Autonoma Completa facevano il loro dovere, ma in molte situazioni si mostravano impacciate, imprecise e non esattamente sicure, soprattutto in condizioni di traffico non ottimali. Le ultime fasi beta, cioè le versioni V9.2 e V9.3 invece hanno palesato una crescita eccellente proprio in questi campi trasmettendo grande sicurezza ai passeggeri.

Per Elon Musk però la Guida Autonoma Completa V10 lascerà tutti a bocca aperta, e proprio in queste ore il brand di Palo Alto ha iniziato a rendere disponibile la fase beta del software al alcuni clienti selezionati. Ovviamente non potevano mancare i proprietari di veicoli Tesla intenti a testimoniare tutto ciò, e il post Twitter in fondo alla pagina, fatto dall'utente Tesla Raj, ci permette di dare una prima occhiata al recentissimo update.

Purtroppo per la qualità di guida autonoma dobbiamo fidarci delle opinioni entusiastiche di chi l'ha provata nel corso della giornata di oggi, ma riguardo l'interfaccia del sistema e qualche piccola manovra abbiamo due interessanti video. Tesla Raj ha infatti inquadrato il display della sua Model 3 testata durante la scorsa notte, e da parte nostra ci teniamo a sottolineare la chiarezza con la quale vengono mostrate le corsie, i veicoli in strada e persino quelli parcheggiati ai lati della carreggiata. La vettura va avanti in modo compassato ma sicuro, si ferma correttamente ai segnali di stop e percorre molto bene la rotonda nel secondo video in fondo.

Il proprietario della Model 3 si è detto soddisfatto anche delle transizioni visive a display, con l'inquadratura che si allontana dalla macchina digitale nel momento in cui questa si ferma o approccia un incrocio: ciò permette di notare veicoli in avvicinamento anche al buio.

In attesa di materiale più corposo e approfondito vogliamo chiudere rimandandovi ad un altro grande ottenimento della compagnia di Elon Musk: la Tesla Model S Plaid ha appena disintegrato il record del Nürburgring per quanto concerne le vetture completamente elettriche. A questo punto non osiamo immaginare di cosa possa essere capace la Roadster, la quale è stata purtroppo rimandata al 2023 per motivi non meglio specificati. Probabilmente la scarsità globale di semiconduttori ha influito negativamente sulla commercializzazione.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1