Guida autonoma di Tesla (Summon) usata per aggirare i limiti di sosta

Guida autonoma di Tesla (Summon) usata per aggirare i limiti di sosta
di

Le modalità di guida autonoma offerte dalle vetture Tesla possono essere sfruttate in molti modi. Lo dimostra il fatto che diversi utenti le stanno ingegnosamente utilizzando per aggirare i limiti di sosta oraria. Lo stesso Elon Musk ha dichiarato di essere rimasto colpito dalla "creatività" degli acquirenti.

In particolare, in un tweet, che potete trovare qui sotto, ricondiviso anche da Elon Musk, l'utente D Shawn Kennedy fa vedere come riesce ad aggirare il limite di sosta oraria del parcheggio sotto al suo ufficio. Kennedy fa uso della modalità Summon di Tesla, che consente di far muovere in avanti e indietro l'auto da remoto attraverso l'applicazione della società californiana, disponibile per smartphone e smartwatch. L'unico limite è di non essere troppo distanti dalla vettura. In parole povere, l'uomo sposta ogni 2 ore la sua auto da un parcheggio all'altro, in modo da non ricorrere in sanzioni. Un vero e proprio colpo di genio!

Questa modalità offerta dalle auto Tesla dovrebbe presto ampliarsi attraverso l'Advanced Summon, che dovrebbe consentire agli utenti di richiamare, sempre attraverso l'applicazione, la propria auto in modo che essa li raggiunga. Ebbene, stando a Elon Musk, quest'ultima dovrebbe arrivare entro 6 settimane su tutte le autovetture che dispongono dell'Autopilot Hardware V2.

FONTE: Twitter
Quanto è interessante?
2

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Guida autonoma di Tesla (Summon) usata per aggirare i limiti di sosta