INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla ha sempre puntato tanto sui sistemi di guida autonoma, e infatti sono anni che il team apposito mette a punto una serie di variabili hardware e software per mettere in commercio delle vetture in grado di girare in modo automatico per le vie della città.

Nelle ultime settimane si è arrivati ad un ottimo punto, grazie ad un interessante mix di sensori avanzati, software approfonditi e intelligenza artificiale. La combinazione permette ai veicoli della casa automobilistica californiana di destreggiarsi fra segnali di stop, semafori, svolte classiche a 90 gradi, strade tortuose, traffico intenso e quant'altro.

Appurata una certa dose di affidabilità generale nella stragrande maggioranza delle situazioni, gli ingegneri del marchio hanno deciso di rilasciare in versione Beta la Guida Autonoma definitiva, la quale ha già raggiunto molti clienti desiderosi di testarla quanto prima e di condividere la propria esperienza sul web.

Già da alcuni giorni stiamo riportando le clip più esplicative e interessanti, che abbiamo raccolto e pubblicato nella giornata di ieri. Adesso però è disponibile un video particolarmente lungo (oltre 30 minuti), il quale mostra il verificarsi di alcune condizioni solite alla guida di tutti i giorni. All'inizio salta subito all'occhio la buona (ma traballante) visualizzazione dei bordi della carreggiata con linee rosse, mentre è sicuramente degno di nota il suggerimento circa quale corsia scegliere in base alla direzione della svolta seguente. Utile poi la differenza nelle illustrazioni a schermo inerenti i tipi di veicoli intorno alla Tesla, divise in alcune diverse rappresentazioni (per forma e dimensioni). Nel caso vi interessasse approfondire, non vi resta che la visione integrale del video.

Insomma l'intelligenza, la praticità e la chiarezza dei suggerimenti e delle informazioni a schermo risultato di altissimo livello, e in questo momento mancano soltanto dei lievi miglioramenti all'affidabilità, che non sempre si è dimostrata efficacissima. Un esempio si è palesato proprio ieri, quando un utente Reddit ha pubblicato un esilarante video sul social: una Tesla Model 3 ha scambiato degli striscioni verticali pubblicitari del marchio Coop per dei semafori intermittenti.

L'ultimo passo, già ampiamente dichiarato da molti mesi, è quello di lanciare sul mercato un servizio di taxi senza conducente, definito "Robotaxi". Elon Musk, CEO Tesla, aveva intenzione di immettere in strada un milione di veicoli autonomi entro la fine di quest'anno, ma evidentemente la pandemia di coronavirus ha rallentato i lavori. Attendiamo un debutto entro i primi mesi del prossimo anno.

Quanto è interessante?
2