La Guida Autonoma Tesla è dieci volte più sicura della guida umana, ecco i dati

La Guida Autonoma Tesla è dieci volte più sicura della guida umana, ecco i dati
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla ha appena reso pubblico il suo ultimo "Vehicle Safety Report", il quale illustra il numero di incidenti in base ai chilometri percorsi utilizzando il sistema di guida autonoma proprietario, l'Autopilot, comparandoli inoltre con quelli registrati con la guida "umana".

I dati più recenti evidenziano un lieve miglioramento rispetto a quelli ottenuti alcuni mesi fa. E' dal 2018 infatti che Tesla accumula dati su scala sempre più vasta, in modo tale da creare un quadro comprensibile utile ad approvare o meno la strada intrapresa nell'ottimizzazione del software e dell'hardware implementati sulle vetture elettriche prodotte.

Ecco il report per il terzo quarto del 2020:"In questo terzo quarto, abbiamo registrato un incidente ogni 7,38 milioni di chilometri percorsi dai conducenti con l'Autopilot attivo. Per coloro che guidavano senza Autopilot ma con i sistemi di sicurezza attivi, abbiamo registrato un incidente per ogni 3,89 milioni di chilometri. Per coloro che guidavano senza Autopilot e senza sistemi di sicurezza attivi, abbiamo registrato un incidente ogni 2,88 milioni di chilometri. Per comparativa, i dati più recenti forniti dall'NHTSA evidenziano che negli Stati Uniti avviene un incidente d'auto ogni 771.000 chilometri."

Insomma, il verdetto pare chiarissimo e riporta un sensibile miglioramento della Guida Autonoma della casa automobilistica californiana: nel Q3 2019 l'Autopilot registrava un incidente ogni 6,98 milioni di chilometri.

Da questi numeri si intuiscono le ragioni dietro la direzione intrapresa da tesla già molti anni fa. L'obiettivo è quello di lanciare sul mercato vetture totalmente autonome, e il primo passo in questa direzione è già avvenuto. Nelle scorse settimane è infatti stata rilasciata, in versione Beta, la Guida Autonoma Completa. Alcuni clienti hanno già avuto modo di provarla, e i primi video condivisi sul web testimoniano di una funzionalità molto sicura e precisa, fatta eccezione per alcuni inciampi.

A quanto pare il progetto "Robotaxi", fortemente voluto dal Elon Musk, sta per divenire realtà. Nella prima metà del 2020 si era parlato di un debutto entro fine anno, ma evidentemente la pandemia di coronavirus deve aver fatto slittare i piani. Di recente però Musk ha parlato anche di autobus elettrici autonomi, ma sopra di essi c'è ancora una densa coltre di mistero.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1