INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Guida Autonoma Completa di Tesla è stata rilasciata in versione Beta da poche settimane e, grazie al supporto del team di sviluppo, migliora giorno dopo giorno. Un recente video, visibile in alto, evidenzia le qualità del sistema che si esprime attraverso una Model 3 che si muove di notte in giro per la California.

Per la precisione ci troviamo nei pressi della Bay Area, nell'area nord dello Stato americano. Le riprese durano 21 minuti, e sottolineano le capacità dei sensori nel gestire la pochissima luce a disposizione. Il tragitto prevedeva di arrivare a Crissy Field partendo da Oracle Park, e a quanto pare la Model 3 si è mossa a proprio agio tra le strade pubbliche senza problemi: si è fermata con precisione agli stop e ai semafori, è ripartita automaticamente al verde e ha mantenuto perfettamente le distanze rispetto agli altri veicoli.

A ogni modo stiamo parlando comunque di un software in versione Beta, e infatti negli scorsi giorni non sono mancati video i quali testimoniavano degli errori grossolani. Una Model 3 si è ad esempio lasciata confondere da striscioni pubblicitari e li ha scambiati per dei semafori, mentre un'altra Model 3 ha fatto prendere un colpo al suo proprietario per una mancata fermata al segnale di stop.

Il tutto è però in costante evoluzione, ed è molto interessante una funzionalità recentemente introdotta: quando le EV californiane si infilano tra due vetture o tra una vettura e una barriera laterale, chiudono automaticamente gli specchietti per evitare il rischio di danneggiarli. Molto utile anche la capacità di rilevare e scansare i detriti stradali, ma siamo sicuri che in futuro la compagnia di Elon Musk non mancherà di implementare dell'altro.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
2