La Guida Autonoma Completa Tesla arriva: sarà un servizio in abbonamento

La Guida Autonoma Completa Tesla arriva: sarà un servizio in abbonamento
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Elon Musk ha appena confermato un piano interessante per l'inizio del 2021: Tesla andrà a rilasciare in via ufficiale la Guida Autonoma Completa per tutte le vetture proprietarie in possesso dell'hardware necessario alla funzionalità (sensori e processori degli ultimi modelli).

Un utente Twitter ha chiesto delucidazioni sui tempi e sulle modalità, ed ecco di seguito la risposta del CEO del brand:"Assolutamente. Rilasceremo la Guida Autonoma Completa in abbonamento all'inizio del prossimo anno."

Non che non sia mai stato rinviato nulla presso il produttore statunitense, ma essendo a poche settimane dal limite massimo dichiarato, supponiamo che manchino soltanto gli ultimi ritocchi prima del via alle operazioni.

Già verso l'inizio del 2020 i report puntavano in questa direzione. Essi affermavano una concentrazione particolare degli sviluppatori sull'Autopilot e sulle funzionalità avanzate in abbonamento, e all'epoca Elon Musk sperava di farsi trovare pronto entro fine 2020.

Il rinvio quindi è stato molto breve, anche se in realtà il marchio insisteva nel voler rispettare i tempi preannunciati con dichiarazioni apposite. A ogni modo, tornando al presente, Musk ha chiarito che l'acquisto del pacchetto di Guida Autonoma Completa resterà la migliore opzione dal punto di vista economico:"Vorrei dire, avrà comunque molto senso acquistare la Guida Autonoma Completa e, per come la vediamo noi, si tratta di un investimento per il futuro. Tra l'altro siamo sicuri che rappresenterà un investimento che per il consumatore si ripagherà da solo grazie al beneficio che gli apporterà. Personalmente credo che comprare la Guida Autonoma Completa è un'azione della quale le persone non si pentiranno."

L'abbonamento mensile avrà ancora più senso per coloro i quali concederanno una Tesla a noleggio. Difatti questo tipo di cliente non si sobbarcherà l'esborso iniziale di 10.000 euro per offrire la feature ad un acquirente.

Nell'attesa di saperne di più sul rilascio per il territorio italiano vogliamo rimandarvi all'ultimissimo aggiornamento per la Tesla Model 3: la già ottima autonomia della berlina elettrica californiana migliora nuovamente e punta verso i 600 chilometri per singola carica. Infine pare che le Tesla Model Y dello stabilimento di Shanghai abbiano già cominciato ad essere costruite, ma dobbiamo sottolineare che gli automobilisti europei dovranno attendere il via alle operazioni presso Giga Berlin per poterla ordinare.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1