Guida autonoma: Bosch ha sviluppato nuovi sensori ad altissima precisione

Guida autonoma: Bosch ha sviluppato nuovi sensori ad altissima precisione
di

In occasione della prossima edizione del Salone dell'Auto di Detroit, al via a metà gennaio 2019, Bosch presenterà dei nuovi sensori per le auto a guida autonoma del futuro in grado di raccogliere tantissimi dati, offrendo una precisione elevatissima.

I nuovi sensori di Bosch per le auto a guida autonoma del prossimo futuro saranno in grado di rilevare l'esatta posizione del veicolo con un margine di errore di pochi millimetri. In questo modo, i nuovi sensori offriranno tutte le informazioni di cui un veicolo a guida autonoma ha bisogno per poter destreggiarsi nel traffico, senza la necessità di dover contare su di un automobilista "umano".

I sensori di Bosch per la guida autonoma non utilizzeranno esclusivamente i dati in arrivo dal sistema di navigazione satellitare globale, spesso influenzati anche dalle condizioni climatiche. Per massimizzare l'accuratezza dei dati in arrivo, eliminando il rischio di interferenze atmosferiche, si utilizzeranno dei dati "correttivi" che arrivano da punti di riferimento terrestri, dalla posizione nota, in grado di sopperire alla mancanza di dati corretti in arrivo dal sistema satellitare.

Grazie a questo sistema, Bosch ritiene di poter garantire la possibilità di rilevamento della posizione di un'auto a guida autonoma anche nelle condizioni in cui il collegamento satellitare non sia presente. Ulteriori dettagli sul funzionamento dei nuovi sistemi sviluppati da Bosch per la guida autonoma arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane. L'appuntamento con la presentazione ufficiale è fissato per il prossimo mese di gennaio al Salone di Detroit.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
3

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.