La Guida Autonoma Beta 10.69.2 di Tesla alla prova: un disastro

di

Tesla è sicuramente in ritardo con la sua Guida Autonoma Completa, anche detta negli USA Full Self Driving, che permetterà alle auto di guidarsi da sole anche in città. Con l'ultimo aggiornamento di prezzo (FSD di Tesla costa 15.000 dollari) e il firmware 10.69.2 si pensava fossimo quasi alla release pubblica ma il lavoro da fare è ancora tanto.

Il racconto che segue arriva da Fred Lambert di Electrek, il cui primo viaggio con Full Self Driving 10.69.2 è stato di fatto un mezzo disastro. Con questa versione software Tesla conta di arrivare a 100.000 tester totali in tutto il Nord America (USA e Canada), ricordiamo in ogni caso che a oggi si tratta legalmente di un sistema a Guida Autonoma di Livello 2, ovvero la responsabilità di ciò che succede appartiene comunque al conducente, è però chiaro che Elon Musk stia raccogliendo dati un livello più avanzato, da rilasciare quando sarà possibile. Ma come stanno andando i lavori?

Lambert non ha avuto molta fortuna con l'ultimo test, ha così deciso di riprovarci con il nuovo update. Lambert ha guidato con FSD su strade di campagna e in quartieri residenziali, avrebbe voluto andare anche in città ma il sistema non ha funzionato bene e l'editor si è fermato prima... Come potete vedere nel video, il sistema parte bene, poi compie qualche piccolo errore passando un paio di incroci.

Lungo una strada con lavori, la vettura è passata accanto a delle transenne senza frenare o spostarsi, come se non le avesse viste (o lo avesse fatto in ritardo); infine la Model 3 di Lambert ha provato ad aggirare una transenna che indicava "strada chiusa", dunque il viaggio sarebbe finito in un vicolo cieco, vietato per giunta. A quanto sembra le Tesla non sono ancora in grado di leggere i segnali e interpretarli, siamo ancora lontani da questo, dunque la domanda rimane sempre la stessa: quando avremo finalmente la Guida Autonoma Completa di Tesla come feature pubblica?

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1