di

L’ultimo esemplare di Dodge Challenger SRT Demon ha visto la luce lo scorso 30 Maggio 2018, “last car standing” di 3.300 esemplari nati al Fiat Chrysler Automobiles di Brampton, in Ontario, di una produzione durata soltanto un anno.

Con un motore Hemi V8 6.2 da ben 840 CV che permette alla muscle car di Dodge di accelerare da 0 a 96 km/h in soli 2,3 secondi, La Challenger SRT Demon era un’evoluzione diretta della Challenger SRT Hellecat, un inno alla potenza che l’ha portata ad essere l’automobile con il motore V8 più potente mai arrivata sul mercato, studiata appositamente per essere protagonista delle Drag Race popolari in territorio americano.

L’accelerazione da fermo è talmente potente che la Challenger SRT Demon impenna di 7 cm in partenza, sviluppando una forza sul sedile pari a 1,8 G, la più alta nella storia delle automobili in vendita.

La compagnia di assicurazioni Hagerty, arrivata alla terza stagione di “Redline Rebuilds”, la loro serie YouTube dedicata alla ricostruzione di auto d’epoca e pezzi da collezione, ha deciso di omaggiare la Dodge Challenger SRT Demon, ricostruendo per intero il suo gigantesco motore Hemi V8 6.2.

Un time-lapse ad alta definizione, in cui Hagerty non ha lasciato di mostrarci ogni singolo dettaglio: ogni bullone, ogni guarnizione riceve il suo tempo davanti alla macchina da presa, mentre, dal tavolo degli strumenti fino al blocco motore, tutti i pezzi scivolano pian piano verso la loro forma finale a ritmo di musica.

Il video termina con il motore finito inserito all’interno della Demon, pronto per essere fatto ruggire sotto il cofano.

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
1