di

Lo stato attuale dell'Autopilot ha raggiunto un ottimo livello. Mentre agli albori il sistema di guida autonoma lasciava adito a qualche critica circa le sue falle, adesso è davvero dura trovarne di gravi.

Il proprietario di una Tesla Model 3, e gestore del canale YouTube Cf Tesla, mostra come la sua macchina non ha alcun problema nell'affrontare il traffico per circa tredici chilometri di strade cittadine e per quasi cinque in autostrada senza alcun intervento da parte del conducente. In totale l'Autopilot ha gestito volante, acceleratore e freno per 45 minuti e 20 secondi prima che l'automobilista riassumesse il controllo dell'auto. Questa Model 3 in particolare era equipaggiata con il pacchetto Full Self-Driving ed era gestita dalla modalità di guida Mad Max.

Durante la percorrenza di strade urbane il conducente ha dovuto soltanto azionare gli indicatori di direzione per cambiare corsia, manovra che la macchina ha poi eseguito in modo autonomo. In seguito poi, seguendo le indicazioni del navigatore, la EV ha attuato una svolta a 90 gradi per portarsi sull'autostrada, entrando senza alcun problema per la rampa di accesso.

La stessa fluidità è stata percepita anche in seguito, quando è stato necessario uscire dall'autostrada tramite la corsia d'uscita. Cf Tesla ha notato alcuni piccoli glitch, ma nessuno di essi ha inficiato l'esperienza di guida, inoltre ha poi riferito che la macchina a volte cambia corsia anche quando non ci sono auto davanti, per poi ritornare nella corsia precedente. Infine la Tesla ha attivato erroneamente un indicatore di direzione mentre passava di fianco ad una uscita, ma questo può dipendere anche dalle mappe del navigatore.

E' difficile quindi mandare in pappa il sistema proprietario Tesla, ma qualcuno ci è riuscito utilizzando un drone dotato di proiettore. Infine vi rimandiamo ad un nostro speciale sull'Autopilot il quale, nonostante gli sforzi degli altri produttori, non è ancora stato pareggiato.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
2