Guardate l'automobile di Ford, guida da sola di notte e senza luci

di

Guidare nel buio è sicuramente una delle attività più pericolose da fare in auto. Alcuni ricercatori hanno dimostrato che gli incidenti sono frequenti circa tre volte più di notte che al mattino, e la scarsa visibilità gioca un ruolo fondamentale in tal caso. Ford ha sviluppato un prototipo che riesce a guidare di notte totalmente in autonomia.

L'automobile è una Sedan, che è perfettamente stata abile nella guida pulita. Un umano non riuscirebbe ad osservare la segnaletica orizzontale e non sarebbe in grado di capire dov'è che la strada finisce. L'auto costruita da Ford ha portato invece l'obiettivo a casa, sfruttando una tecnologia chiamata LIDAR. Questa impiega dei laser che fanno capire all'auto a quale distanza si trova dagli oggetti, che riesce così a stabilire qual è il percorso giusto. Il computer di bordo si auto-costruisce una sorta di mappa degli oggetti che la circondano, e così sa sempre dove andare. E' lo stesso meccanismo utilizzato dai pipistrelli, che sfruttano i sonar per orientarsi a capire dove si trovano o in che direzione dirigersi. L'esperimento si è svolto nel deserto dell'Arizona. Si tratta di un importante traguardo, perché la guida in assenza di luci è attualmente impossibile se si tiene alla propria sicurezza, ed un pilota automatico potrebbe aiutare tantissimo nel caso ci si trovasse in una strada in cui manca l'illuminazione stradale (e magari non cambiate le lampadine dei fari da un po'... vi consigliamo caldamente però di cambiarle se sono usurate!).

Quanto è interessante?
0