INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nella calda estate del 2019, De Tomaso ci aveva deliziato togliendo i veli dalla P72, ma da allora non avevamo più sentito parlare di quella bellissima opera d’arte su quattro ruote. Questa volta la casa italo-argentina ha scelto il freddo inverno per farci osservare e soprattutto ascoltare la sua supercar ispirata al passato.

De Tomaso ha infatti pubblicato un video che documenta i giorni di test invernali passati sulla neve della Svizzera, dove una P72 danza di traverso su un lago ghiacciato vestita di un wrap su cui si ripete la lettera P che la identifica. Le sbandate e i ruggiti del suo motore sono accompagnati dalla musica, dando così vita al “Balletto Bianco”, il titolo scelto dalla casa per il filmato.

Questa bellezza che si ispira alle vetture da corsa del passato, rendendo onore al prototipo P70 del 1965, nasce sul telaio monoscocca in fibra di carbonio dell’Apollo Intensa Emozione, dato che De Tomaso è sotto l’ala di Ideal Team Ventures, che gestisce anche Apollo Automobili. Sotto al cofano però non c’è un motore V12 di derivazione Ferrari, bensì un V8 sovralimentato da 5.0 litri costruito in collaborazione con Roush, capace di 700 CV e 825 Nm di coppia, scaricati sulle ruote posteriori attraverso una trasmissione con cambio manuale a 6 rapporti.

La scelta del motore 8 cilindri è stata dettata dalla volontà di dare continuità alla tradizione storica del marchio, che ha sempre utilizzato propulsori V8 prodotti da Ford. La vettura dovrebbe debuttare nel 2023, e verrà costruita soltanto in 72 esemplari, con un prezzo di partenza che dovrebbe aggirarsi attorno ai 750.000 euro.

Quanto è interessante?
1