di

La Goodwood Speed Week 2020, svolta questo fine settimana, è stata diversa dagli anni passati. Come svariati altri eventi la pandemia ha costretto gli organizzatori ad un formato inedito: via il pubblico e la gara in salita sulla collina di Goodwood, tutto è stato concentrato sullo storico Goodwood Motor Circuit.

Molte hypercar erano attese con l'obiettivo di battere il record del tracciato di 1:18.217, stabilito da Nick Padmore su di una Lola T70 Spyder. Lo stesso Padmore ha battuto effettivamente il record ma su una vettura agli antipodi di una hypercar ibrida: una Formula 1 del 1990.

La monoposto protagonista del record, che ha concluso un giro del circuito in 1 minuto e 9 secondi, è una Arrows A11, equipaggiata con un Ford-Cosworth DFR V8 da 3,5 litri. Il video va gustato anche solo per udire il fantastico V8. Per Arrows la stagione 1990 non fu facile, nonostante il cauto ottimismo verso la creatura di Ross Brawn a fine stagione risultò nona nel campionato costruttori, grazie al quinto posto di Alex Caffi nel GP di Monaco. Il punto debole della vettura era proprio il V8 dal maestoso sound; usciti dall'era turbo Honda e Renault puntarono sul V10, mentre Ferrari optò per il V12, propulsori più prestanti rispetto al Cosworth DFR.

La Goodwood Speed Week ci ha offerto numerose anteprime, tra cui l'attesa Ford Mustang Mach 1 in versione europea. Dell'edizione 2019 rimane indimenticabile il record fatto segnare dall'elettrica Volkswagen ID.R: 39.9 secondi sulla Goodwood Hill!

Quanto è interessante?
1