INFORMAZIONI SCHEDA
di

Per Volkswagen non deve essere stato facile svegliarsi e trovare una nuova sfidante della Golf GTI, la BMW 128ti è giunta sul mercato come un fulmine al ciel sereno. Alcuni sostengono che la trazione è dalla parte sbagliata, ma sulla potenza massima di ben 265 CV nessuno ha da obiettare.

I ragazzi di Motorsport Magazine hanno voluto saggiare le capacità di accelerazione della compatta a trazione anteriore. Un test simile ci può dare soltanto un'idea parziale delle potenzialità della 128ti: in curva si godrebbe anche del contributo delle sospensioni M Sport sviluppate appositamente e delle barre antirollio sportive.

Lo scatto da 0 a 100 km/h è stato cronometrato in 6,1 secondi, aderendo perfettamente al tempo ufficiale dichiarato da BMW. È un decimo di secondo più veloce rispetto alla nuova Volkswagen Golf GTI equipaggiata con cambio doppia frizione a sette rapporti. C'è da sottolineare come il 2,0 litri con tecnologia BMW TwinPower Turbo della 128ti faccia segnare ben 20 CV in più rispetto alla GTI. La casa di Wolfsburg ha tuttavia un asso nella manica: la Golf GTI Clubsport da 300 CV.

Proseguendo con il test, la BMW 128ti ha fatto segnare lo 0-200 km/h in 21,9 secondi e il chilometro da fermo in 25,6 secondi. Il suono del suo quattro cilindri, che piaccia o meno, è alterato artificialmente. Il rumore è potenziato dagli altoparlanti interni per garantire, secondo BMW, “un'esperienza sonora emozionante e sportiva per il conducente”.

Secondo voi la BMW 128ti si è comportata bene nel test di accelerazione? La preferireste ad una Golf GTI?

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1