Quanto guadagnano gli operai Tesla? Più della media: dai 20 ai 36 euro all'ora

Quanto guadagnano gli operai Tesla? Più della media: dai 20 ai 36 euro all'ora
di

Nelle scorse ore ci siamo occupati dei guadagni Tesla, ovvero quanto margine di profitto ha Elon Musk su ogni vettura venduta. Ora vogliamo passare dall’altra parte della barricata: quanto vengono pagati gli operai Tesla?

Sul web è trapelata la “piramide” che determina i vari scaglioni di pagamento per i dipendenti di Elon Musk negli Stati Uniti. Abbiamo infatti 7 livelli differenti di inquadramento, ciascuno con uno stipendio diverso; inoltre, i guadagni cambiano anche da regione a regione, con Tesla che ne individua tre. La “forchetta” massima dei prezzi varia dai 22 dollari ai 39 dollari all’ora, ovvero si spazia dai 20,40 euro ai 36,20 euro.

Gli operai pagati meno in assoluto sono quelli della Giga Texas e della Giga Nevada, bisogna però sottolineare che si tratta di compensi comunque superiori al minimo sindacale previsto in ogni Stato americano. In California, infatti, siamo a 16 dollari l’ora, circa 15 euro, in Nevada a 10,25 dollari, circa 10 euro. Presso la Giga Fremont invece, in California, ci sono gli stipendi più alti. Del resto parliamo del primo impianto Tesla in assoluto, dove probabilmente vi sono i tecnici più esperti e specializzati. Pubblicata da Business Insider, la tabella con tutti i prezzi spiegati livello per livello, regione per regione, è da riferirsi al solo Nord America, non abbiamo dunque i compensi della Giga Shanghai o della Giga Berlin, purtroppo.

Nella tabella figura anche una sorta di Cyber Wallet, un sistema di bonus digitali che i dipendenti possono scambiare con oggetti reali.