Googla Maps porta limiti di velocità e la posizione degli autovelox in Italia

Googla Maps porta limiti di velocità e la posizione degli autovelox in Italia
di

Dopo alcuni test effettuati negli Stati Uniti ed una manciata di altri paesi, Google Maps ha ufficialmente annunciato l'implementazione dei limiti di velocità e delle posizioni degli autovelox fissi e mobili in oltre quaranta paesi a livello mondiale.

La feature, come sottolineato da un rappresentante del motore di ricerca a TechCrunch, è stata presa in prestito da Waze, il navigatore sociale di proprietà di Google e sarà accessibile direttamente nelle mappe per iOS ed Android. I segnali del limite di velocità saranno presenti nell'angolo in basso di Maps, mentre gli autovelox compariranno sotto forma di icone sulle strade.

Le novità sono disponibili in Australia, Brasile, Stati Uniti, Canada, Regno Unito, India, Messico, Russia, Giappone, Andorra, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria, Islanda, Israele, Italia, Giordania , Kuwait, Lettonia, Lituania, Malta, Marocco, Namibia, Paesi Bassi, Norvegia, Oman, Polonia, Portogallo, Qatar, Romania, Arabia Saudita, Serbia, Slovacchia, Sudafrica, Spagna, Svezia, Tunisia e Zimbabwe.

Come osservato da molti, e ripreso anche da utenti Reddit, tra i paesi non sono presenti Francia, Svizzera e Germania, in quanto negli stessi paesi la funzionalità è illegale. In Francia la polizia è autorizzata a controllare gli smartphone per identificare eventuali app che consentono di localizzarli e può anche imporre il pagamento di multe salate, che prevedono anche il sequestro del veicolo.

Al momento solo su Android è possibile segnalare la presenza di autovelox fissi e la posizione di quelli mobili, ma Google probabilmente estenderà quest'ultima funzione anche ad iOS.

Del nuovo set di feature avevamo parlato già qualche giorno fa, ma ora è disponibile per tutti gli utenti.

Quanto è interessante?
5