GM brucia le tappe: userà soltanto energia rinnovabile già dal 2025

GM brucia le tappe: userà soltanto energia rinnovabile già dal 2025
di

Ad oggi tutti i produttori di auto si stanno impegnando, con strategie sicuramente diversificate, nel rendere nettamente più sostenibili le loro operazioni. Da un paio di anni a questa parte i brand automotive hanno annunciato investimenti per decine di miliardi di dollari in merito all'elettrificazione della gamma di veicoli proprietari.

Ovviamente tra questi c'è anche General Motors (GM investirà 35 miliardi sulle EV), che nel corso della giornata di ieri ha rincarato la dose superando le aspettative poste con la precedente roadmap, poiché adesso il colosso ha deciso di affidarsi esclusivamente a fonti rinnovabili entro il 2025 sul suolo statunitense. Le precedenti fatte nel 2016 ponevano tale obbiettivo al 2025, e l'accelerazione è lampante.

"Lo sappiamo che intervernire sul clima è una priorità, e la compagnia deve spingersi ulteriormente verso la decarbonizzazione, in modo più veloce ed estensivo." Così Kristen Siemen, Chief Sustainability Officer presso General Motors, ha commentato in merito ai nuovi ed ambiziosi traguardi.

GM crede, grazie alla nuova strategia, di poter evitare l'emissione di circa un milione di tonnellate di carbonio tra il 2025 e il 2030. La casa automobilistica sta lavorando fianco a fianco con PJM Interconnection e TimberRock, due organizzazioni per il monitoraggio delle emissioni, per tenere traccia dell'impatto ambientale associato all'utilizzo di energia elettrica all'interno degli stabilimenti proprietari.

Negli Stati Uniti quindi General Motors presterà molta attenzione all'efficienza nell'utilizzo dell'elettricità, ma com'è ovvio che sia non metterà assolutamente da parte le emissioni associate ai gas di scarico e all'assemblaggio della sua gamma di veicoli. Come potreste notare voi stessi dando un'occhiata all'immagine in fondo alla pagina, GM si occuperà anche di risolvere la problematica legata all'intermittenza delle fonti rinnovabili (quella solare funziona solo di giorno, l'eolica solo quando c'è vento e così via).

Chissà che il colosso con sede a Detroit non decida di affidarsi ai costosi Tesla Megapack per lo stoccaggio di energia: si tratta di enormi batterie utili proprio a mettere una pezza alla variabilità.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
GM brucia le tappe: userà soltanto energia rinnovabile già dal 2025