Glickenhaus dovrà distruggere la supercar SCG 004S per omologarla

Glickenhaus dovrà distruggere la supercar SCG 004S per omologarla
di

La Scuderia Cameron Glickenhaus è in cerca della sua dimensione, dopo aver progettato in Italia le SCG 003S e 003C (tramite Manifattura Automobili Torino, che ora propone la Stratos) l'azienda ha spostato la produzione negli Stati Uniti, in concomitanza con l'avvio del progetto 004.

Dopo aver ottenuto lo status di produttore in piccoli volumi da parte dell'U.S. National Highway Traffic Safety Administration, nel 2017, SCG deve fare in modo che la sua nuova supercar 004S sia legale nelle strade americane. La vettura ha completato la 24 Ore del Nürburgring nella versione 004C ed è in fase di test nelle strade italiane nella versione S. Cosa manca per l'omologazione statunitense? Un crash test, imprescindibile ma sempre doloroso da vedere per automobili di questo livello.

Il veicolo destinato ai crash test è in fase di costruzione a Danbury, Stati Uniti; James Glickenhaus ha detto a riguardo: “Normalmente, possono essere necessarie fino a 15 auto per completare il crash test. Grazie alla resistenza [del telaio] della 004 e alla sua costruzione modulare, possiamo eseguire tutti i test richiesti su di una singola auto.” Una soluzione simile era già stata adottata dalla Koenigsegg, che riuscì a completare i test di sicurezza utilizzando un solo esemplare di Regera, sostituendo man mano i componenti danneggiati. Glickenhaus prende spunto dall'argomento modularità per annunciare la volontà di eseguire tramite la rete di concessionari un restauro ogni qualvolta ce ne sia bisogno e di vendere a un costo ragionevole dei kit "Evo", poiché vuole che le sue auto siano in continua evoluzione.

La 004S è equipaggiata con un V8 Chevrolet LT4 da 659 CV, accoppiato ad un cambio manuale a sei velocità prodotto dalla Graziano. Cavalli che salgono ad oltre 860 nella versione sovralimentata 004CS. La variante da gara (004C) può erogare fino a 600 CV circa ed è pensata per le competizioni SPX e GT3. Nel 2020 SCG ha prodotto soltanto una 004S e una 004C, il prossimo anno saranno 30 le vetture consegnate dal produttore americano. Sempre nel 2021 avverrà il prestigioso debutto a Le Mans con la SCG 007.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
1