Gli autobus elettrici e autonomi di Volvo arrivano a Singapore

Gli autobus elettrici e autonomi di Volvo arrivano a Singapore
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se seguite le pagine di Everyeye.it, avrete probabilmente già sentito parlare di "guida autonoma", una realtà che, giorno dopo giorno, si dimostra qualcosa di più di una semplice idea da film di Fantascienza.

Volvo ha deciso di fare un ulteriore passo avanti, lanciando a Singapore quello che dovrebbe essere il primo test pubblico di due nuovi prototipi di "autobus autonomi". Insomma, parliamo di due modelli che traggano grande ispirazione dal Volvo 7900 Elettric, lunghi 12 metri e dalla capacità di carico di circa 80 passeggeri, essenzialmente simili ai tipici autobus di linea che possiamo trovare nelle nostre città.

Il sistema sarà basato sul GPS, ma ogni autobus avrà in dotazione tutta una serie di sensori, dalle telecamere lidar e stereo fino ad un sofisticato modello di elaborazione dati che, secondo Volvo, riusciranno a garantire una precisione millimetrica del sistema di guida.

Gli autobus disporranno anche di un'ulteriore "unità di gestione interna", che combinerà le funzioni di un giroscopio e un accelerometro con lo scopo di aiutare il sistema di navigazione a tenere conto dei movimenti dell'autobus sui terreni sconnessi garantendo, quindi, una guida più fluida e piacevole per i passeggeri.

Ovviamente, i bus saranno alimentati da un propulsore elettrico che, ha affermato Volvo, utilizzerà un sistema di "ricarica rapida" in grado di ricaricare completamente le batterie in sei minuti. Insomma, un sistema estremamente efficiente, che non dovrebbe avere alcun impatto sulle tabelle di marcia.

Non resta che aspettare per ulteriori informazioni!

Quanto è interessante?
0
Gli autobus elettrici e autonomi di Volvo arrivano a Singapore