Gira per il Wisconsin con una motoslitta sul tettuccio, la polizia è allibita

Gira per il Wisconsin con una motoslitta sul tettuccio, la polizia è allibita
di

Andare in motoslitta può essere molto divertente, ma andare in giro con la propria macchina mentre si trasporta una motoslitta sul tettuccio è diverso, e non è di certo un'ottima idea. Un uomo del Wisconsin lo ha appena scoperto a sue spese.

L'immagine in fondo alla pagina, testimonianza dello stranissimo evento, è stata condivisa online dalla Wisconsin State Patrol, la polizia locale, e mostra una vecchia Toyota Corolla con una motoslitta Polaris sul tettuccio. Tra l'altro, nel caso in cui livello di bizzarria raggiunto non fosse stato abbastanza alto, il conducente della Corolla ha deciso anche di montare la motoslitta orizzontalmente legandola con delle cinghie atte al fissaggio.

Ovviamente una pattuglia ha raggiunto l'automobilista e l'ha immediatamente fermato lungo la Highway 63 nel nordovest del Wisconsin circa una settimana fa. La polizia dello stato americano ha voluto commentare in questo modo la vicenda su Facebook:"Vogliamo ricordare a tutti che non è possibile trasportare un carico il quale potrebbe superare la linea del passaruota sul lato sinistro oppure sporgere per più di 15 centimetri oltre la linea del passaruota sul lato destro del veicolo."

E' chiaro che la Corolla non stesse rispettando alcuna normativa. L'uomo al volante è stato accusato avvisato in merito al trasporto precario e multato per il fatto che non utilizzasse la cintura di sicurezza. Il protagonista della storia si è giustificando affermando di aver appena acquistato la motoslitta, e nel momento nel quale è stato fermato si stava recando a casa di un amico per mostrargliela:"So che sembra una cosa arronzata, ma l'ho legata con le cinghie e stretta per bene." Queste le sue parole per Star Tribune, ma poi ha proseguito:"All'interno di quest'area roba del genere la si vede costantemente, ma più comune sulle strade secondarie."

Oltretutto bisogna segnalare che la Corolla montava una targa del Minnesota, in quanto il veicolo è stato acquistato durante la scorsa primavera e il trasferimento da uno stato all'altro non è stato finalizzato. Dalla padella alla brace.

A proposito di comportamenti irresponsabili al volante vogliamo segnalare un incidente potenzialmente grave, avvenuto non molte ore fa ad un raduno nei pressi di Londra. Il proprietario di una Nissan GT-R modificata ha più volte prodotto delle fiamme dagli scarichi della sportiva, ma improvvisamente quest'ultima ha preso fuoco. Restando presso la casa automobilistica giapponese vogliamo concludere mostrandovi l'abitacolo della nuova Nissan Leaf e+ con batteria da 62 kWh.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2
Gira per il Wisconsin con una motoslitta sul tettuccio, la polizia è allibita