I genitori inglesi vorrebbero far guidare una EV ai loro figli minorenni

I genitori inglesi vorrebbero far guidare una EV ai loro figli minorenni
di

Le auto elettriche sono più facili da guidare rispetto alle controparti con motore termico. L'assenza del cambio manuale e quindi del pedale della frizione, e la progressione più regolare della propulsione le rende particolarmente lineari e immediate.

Imparare a manovrare una EV quindi richiede di sicuro meno pratica, e in effetti un recente sondaggio ha scoperto che ben 4 cittadini UK su 10 sarebbero disposti a mandare i propri figli minorenni a scuola di guida per veicoli elettrici. L'analisi è stata svolta da Peugeot, che ha voluto osservare da vicino il Regno Unito, in quanto l'interesse nella transizione dall'altra parte della Manica appare enorme: soltanto a settembre 2021 vi sono state registrate ben 32.000 vetture a emissioni zero.

Lo studio ha intervistato più di 1.200 automobilisti, i quali nel 25 percento dei casi hanno riportato che i loro figli provano regolarmente a indirizzarli verso l'acquisto di una macchina completamente elettrica. Allo stesso tempo però il 28 percento delle persone ha riferito che è più difficile imparare a guidare e poi acquistare un'auto elettrica. Certo, al momento lo scalino d'ingresso dei modelli tradizionali è chiaramente più accessibile, ma è probabile che un ampio spettro della popolazione non si sia mai messo al volante di un veicolo elettrico.

A ogni modo Peugeot non si è fermata alle domande, ma ha persino organizzato delle lezioni di guida controllate per ragazzini tra i 10 e i 16 anni presso il Bedford Autodrome. La casa automobilistica francese ha affidato ad ogni pargolo un tutorial approntato da piloti professionisti per aiutarli a familiarizzarsi con le quattro ruote.

Subito dopo i ragazzi sono stati messi alla guida di una Peugeot e-208 per portarli ad avere dimestichezza con le manovre di base come l'avvio, la frenata e il parcheggio. Infine hanno anche avuto modo di imparare le tecniche per aumentare l'efficienza della marcia, per ricaricare l'auto e per passare in modo intelligente da una modalità di guida all'altra (ecco il test di autonomia della Peugeot 208 elettrica a cura di Valenza).

Una volta completato questo processo Peugeot ha messo in piedi una sfida piuttosto divertente: genitori contro figli per una gara di efficienza su un percorso prestabilito. Alla fine dei conti, dopo i sei giri di pista previsti, i piccoli hanno battuto gli adulti senza batter ciglio. Julie David, consigliera delegata di Peugeot UK, si è detta particolarmente soddisfatta di come è andato l'esperimento, e crede che i bambini debbano essere al corrente dei benefici relativi al possesso di un veicolo elettrico.

Nel frattempo il brand guarda al futuro con forte decisione: ad oggi Peugeot ha elettrificato quasi tutti i modelli.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
2