di

La storia della Formula 1 ha visto numerosissimi trucchetti ingegneristici ideati per l'ottimizzazione maniacale del tempo sul giro, per un miglior raffreddamento delle componenti e tanto altro. Adesso il canale YouTube ufficiale di FORMULA 1 ci spiega la soluzione appena adottata dalla scuderia Mercedes AMG F1 (per vedere il video in alto bisogna cliccare sul video e poi su 'Guarda su Youtube').

Nel caso nel quale aveste prestato attenzione ai test invernali effettuati finora, vi sarete sicuramente accorti dello strano volante uscito dalla fucina creativa Mercedes, il quale permette ai piloti di regolare al volo l'angolo delle ruote anteriori rispetto alla direzione di marcia. Mercedes chiamato il sistema DAS, acronimo di Dual Axis Steering. Molti trucchi d'ingegneria del passato hanno però ricevuto un ban immediato dalla FIA, poiché le scuderie rivali fanno subito presente la presunta stranezza. In questo caso la FIA ha dichiarato legale il sistema DAS per le monoposto del 2020, ma sarà illegale già a partire dal prossimo anno, stando a quanto riportato da Motorsport.

Ecco un estratto delle regole per il prossimo anno:"Il riallineamento delle ruote sterzanti, come definito dalla posizione dell'attacco interno delle relative sospensioni che restano a una distanza fissa le une dalle altre, devono essere definite esclusivamente dalla funzione monotona della posizione di rotazione di ogni singola ruota sterzante."

Mercedes non ha spiegato però dettagliatamente il suo DAS, ma parecchi esperti hanno già fatto le loro analisi. L'attuazione ad esempio è molto semplice, perché per correggere l'angolazione delle ruote il pilota deve semplicemente tirare a sé o spingere via il volante. Basta guardare il video per rendersi conto del funzionamento effettivo del sistema, spiegato poi nel dettaglio dall'ex pilota di F1 Jolyon Palmer.

Il sunto è che sono tre i vantaggi principali che possono esser tratti: minore usura degli pneumatici, gestione ottimizzata delle temperature di questi ultimi e miglioramento della velocità massima. In questo momento non sappiamo se Mercedes otterrà miglioramenti delle performance risibili o sensibili, per questo dovremo attendere il responso della pista.

Nel frattempo Alfa Romeo ha presentato la monoposto da F1 per il 2020: ecco a voi la ORLEN C39 che proverà a dare filo da torcere alla Mercedes W11 e alla Ferrari SF1000, ammirabile attraverso il nostro video.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2