di

Sul canale YouTube di carwow siamo soliti trovare le gare di accelerazione più disparate, all'interno delle quali si sfidano auto elettriche, supercar tradizionali, grossi SUV o tutti questi segmenti mescolati.

Stavolta però Mat Watson ha deciso di proporre un test molto meno ordinario inaugurando una battaglia tra "SUV" sul terreno accidentato. Il presentatore ha avuto modo di mettere le mani su un esemplare di Fiat Panda Cross per paragonarlo con una Tesla Model X.

Watson non avrebbe potuto scegliere veicoli più diversi, poiché la prima si affida ad un sistema propulsivo classico con trazione integrale incarnato da un motore da 900cc in grado di erogare una potenza di 86 cavalli e una coppia pari a 145 Nm. A suo vantaggio è però il peso, poiché mettendo la Panda Cross sulla bilancia è possibile ottenere un responso di 1.165 chilogrammi.

La Tesla invece fa uso di un powertrain completamente elettrico per inviare a tutte e quattro le ruote un output di 423 cavalli di potenza e 660 Nm di coppia. In questo caso però la massa complessiva ammonta a 2.533 chilogrammi, che non cambia l'enorme vantaggio del SUV californiano nel rapporto tra potenza e peso.

La prima sfida, che consisteva nella percorrenza di un tratto in salita, ha visto la Panda Cross tagliare per prima il traguardo, anche se di pochissimo. Il secondo test invece era un po' più complesso, e a vincere è stata la manovrabilità generale: ancora una volta la Panda si è rivelata più agile e immediata della rivale. Watson però aveva preparato un altro testa a testa, tramite il quale premiare il modello più composto in discesa con marcia inserita: ancora una volta, la piccola italiana ha dominato. In sintesi, in fuoristrada la leggerezza è fondamentale.

Nel caso in cui voleste seguire le altre prove vi consigliamo di guardare per intero il video in alto, ma per avviarci a concludere vi invitiamo a dare un'occhiata agli sconti che Fiat ha proposto sulla propria gamma di veicoli: la Panda ha uno scalino d'ingresso di 8.500 euro. Nel prossimo futuro l'utilitaria tuttofare del brand torinese potrebbe diventare completamente elettrica: ecco tutto quello che sappiamo ad oggi su design e tecnologie.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2