Il futuro di Android Auto: dal multischermo alla modalità verticale

Il futuro di Android Auto: dal multischermo alla modalità verticale
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple CarPlay e Android Auto sono sistemi in continua evoluzione, che sono stati capaci di portare a bordo delle nostre auto la classica interfaccia ad applicazioni che abbiamo sugli smartphone. Ora in particolare il sistema di Google aggiornato alla versione 5.5 anticipa importanti novità sul futuro.

Dall'ultimo aggiornamento infatti arrivano indizi su un Android Auto "multischermo", che sarà possibile utilizzare su più monitor all'interno della vettura. Un'idea in realtà non così originale, l'ha già mostrata a fine 2018 Samsung presentando il suo Exynos Auto, nuovo chip per automobili appunto in grado di gestire più schermi a bordo. Ora la funzionalità potrebbe essere supportata anche da Android Auto, così da diventare ufficiale e "per tutti" - a patto ovviamente di avere più schermi nell'abitacolo.

Nuove informazioni poi ci mostrano come Android Auto potrà funzionare sì in modalità Landscape classica ma anche Portrait, in verticale, con più schermi affiancati e su come il servizio potrà raccogliere informazioni sull'utilizzo per aiutare gli sviluppatori a creare un codice sempre più affidabile. Non mancheranno poi novità sul design, con una nuova barra superiore, e una modalità rinnovata per la composizione dei messaggi in fase di guida. Non resta che attendere fiduciosi le novità del sistema, sempre più utilizzato anche dagli automobilisti italiani - anche se secondo uno studio sarebbero sistemi più pericolosi dell'alcol.

Quanto è interessante?
1