Fusione FCA-Renault: John Elkann vuole incontrare Nissan e Mitsubishi

Fusione FCA-Renault: John Elkann vuole incontrare Nissan e Mitsubishi
di

Oramai sappiamo che il Gruppo FCA ha chiesto ufficialmente una fusione a Renault, con il marchio francese che ha ora sulla scrivania le carte dell'accordo. Ma come procede la trattativa?

Renault ancora non si è espressa in merito, tutto è in fase di valutazione, anche se c'è da convincere più Nissan e Mitsubishi che non il brand transalpino. Le due società, parte dell'alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, sono ovviamente "preoccupate" dall'accordo, che potrebbe piegare i riflettori del gruppo verso l'Europa e l'America, dando meno luce al Giappone, vuole dunque vederci chiaro prima di dare l'ok al partner in affari.

Le ultime notizie dunque vedono il Gruppo FCA chiedere un incontro diretto a Nissan e Mitsubishi, così che la proposta di fusione possa essere spiegata per filo e per segno. A dirlo è il Nikkei, che ha anche parlato di una lettera scritta di proprio pugno da John Elkann, presidente di FCA, destinata a Hiroto Saikawa, CEO di Nissan, e a Osamu Masuk, presidente di Mitsubishi. Bisognerà convincere soprattutto queste due figure, per vedere l'accordo andare definitivamente in porto.

Nel frattempo, tornando in Italia, il ministro dell'economia Giovanni Tria ha risposto a un'idea sollevata giorni fa dalla Lega, che riguardava una partecipazione statale nell'accordo fra i due gruppi. "Non vedo il motivo di un'intromissione statale", avrebbe detto il ministro al Festival dell'Economia di Trento. Le quote dello Stato italiano sarebbero servite, secondo la Lega, a bilanciare il 15% di Renault in possesso dello Stato francese.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
1